La Juventus travolge tra le mura amiche l’Inter grazie alle marcature di Gama, Girelli, Caruso, Hyyrynen e Stašková, divenendo così la prima formazione nell’era dei tre punti a successo capace di vincere tutte le partite tra Serie A maschile e femminile. Le nerazzurre concludono il campionato all’ottavo posto, non riuscendo mai ad impensierire concretamente le bianconere nell’arco dei novanta minuti.

Juventus 7

Partenza impressionante con quattro gol nei primi venti minuti di gioco, nel secondo tempo amministra il risultato.

Giuliani 6,5 (dal 46′ Bačić 6,5); Hyyrynen 7 (dal 60′ Lundorf 6,5); Gama 7; Salvai 7 (dal 73′ Caiazzo SV); Boattin 6,5 (dal 69′ Giordano 6,5); Caruso 7; Zamanian 7,5 (dal 60′ Pedersen 6,5); Rosucci 6,5; Stašková 7; Girelli 7; Bonansea 6,5

L’allenatrice

Guarino 7,5

Conclude il suo quadriennio bianconero con un successo che è un degno manifesto della sua straordinaria gestione.

La migliore

Zamanian 7,5

Nel primo tempo sfodera giocate di qualità eccelsa, le manca soltanto il gol per suggellare una grande prestazione.

Inter 5,5

Primo tempo semplicemente terribile, alla distanza prova a riprendersi ma le avversarie non concedono molto spazio.

Marchitelli 6,5 (dal 54′ Aprile 6); Merlo 6; Debever 5 (dal 62′ Auvinen 5,5); Alborghetti 5,5; Brustia 5,5; Marinelli 5; Rincón 5,5 (dal 77′ Gallazzi SV); Pandini 6; Møller 5; Tarenzi 6 (dal 77′ Pavan SV); Baresi 4,5 (dal 54′ Catelli 5,5)

L’allenatore

Sorbi 5

Squadra totalmente scarica e schierata male in campo, nel secondo tempo c’è una timida reazione ma non sufficiente.

La migliore

Marchitelli 6,5

Saluta il calcio giocato compiendo due parate incredibili su Girelli e Gama nel primo tempo: solo applausi per lei!

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: