PUMA ha presentato la nuova maglia Home della Nazionale Italiana che sarà impegnata agli Europei in Inghilterra. 

Si tratta di un prodotto inedito e originale, che presenta due tonalità di azzurro con pattern a macroquadri . 

Il nuovo kit è stato indossato per la prima volta dalla Nazionale Maschile impegnata nella gara contro l’Argentina il 1° giugno 2022.  

Le Azzurre, invece, debutteranno con tutta probabilità in amichevole, per poi sfoggiare la casacca anche in UEFA Women’s Euro 2022. 

La tecnologia per l’abbigliamento ad alte prestazioni più leggera di sempre, è stata progettata esclusivamente per offrire una maglia da gioco più veloce.  

Come parte del movimento Faster Football di PUMA, il brand ambisce a spostare i confini, innovare e creare prodotti nuovi per il calcio.  

ULTRAWEAVE è una combinazione unica di tessuto, pattern e rifiniture che conferiscono al capo determinate proprietà, dando vita ad un prodotto mai realizzato da PUMA, il brand più veloce al mondo. 

Il tessuto in woven presenta una struttura ripstop bidimensionale che assicura resistenza, mentre migliora il movimento del giocatore e riduce radicalmente il peso.  

Un ulteriore calo del peso è ottenuto grazie a un motivo realizzato appositamente per ridurre il numero di pannelli, dai 4-8 del design convenzionale a 2 pannelli principali, riducendo così anche il numero di cuciture e punti all’interno della maglia.  

Inoltre, la maglia ULTRAWEAVE presenta una nuova tecnica di stampa per gli stemmi di squadre e federazioni e per il logo PUMA, più leggera e traspirante dei transfer tradizionali. 

Nonostante l’alta tecnologia di cui è dotata, la maglia non è stata molto apprezzata dagli appassionati di calcio, che lo hanno fatto sapere con i loro commenti sul web, dove la nuova creazione della Puma è stata fatta letteramelemnte a pezzi, dalla grande maggioranza, anzi nella totalità di chi ha voluto commentare il proprio disappunto dopo che PUMA ha svelato questa sua nuova creazione.

A lamentarsi c’è da sottolineare che non è stato solo il pubblico che solitamente segue le nostre calciatrici, ma anche nell’emisfero maschile l’articolo in questione è stato ampiamente e aspramente bocciato. 

Si è letto tra l’altro che sembra una vera e propria tovaglia utile per fare un pic nic! 

Per rassicurare i non estimatori c’è da dire che questi saranno, però, gli ultimi mesi per la Nazionale italiana con Puma.  

Infatti da gennaio 2023 le Nazionali femminili e maschili vestiranno Adidas.   

Danilo Billi

Di Danilo Billi

Scrittore e Fotografo www.danilobilli.blog

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: