La Germania conclude a punteggio pieno la fase a gironi di UEFA Women’s EURO per la quarta volta (record) battendo la Finlandia (già eliminata) a Milton Keynes.

La partita in breve

La Germania, priva delle squalificate Lena Oberdorf e Felicitas Rauch e matematicamente certa di andare ai quarti contro l’Austria, mette immediatamente sotto pressione la Finlandia, che in porta schiera Katriina Talaslahti al posto di Tinja-Riikka Korpela e deve anche fare a meno di Sanni Franssi, Anna Westerlund, Tuija Hyyrynen e Jenny Danielsson. Il primo gol arriva al 40′ ed è ampiamente meritato: Sophia Kleinherne svetta di testa su cross di Giuila Gwinn dalla linea di fondo dopo un bel passaggio di Svenja Huth.

Il raddoppio arriva al 3′ della ripresa ed è quasi identico: stavolta, il traversone è della subentrata Kathrin-Julia Hendrich, mentre il gol è di Alex Popp, a segno in tre gare consecutive di Women’s EURO. Un’altra subentrata, Nicole Anyomi, firma il tris poco dopo il quarto d’ora della ripresa con una conclusione angolata, festeggiando il primo gol in nazionale come Kieinherne.

Formazioni

Finlandia: Talaslahti; Heroum, Pikkujämsä, Kuikka, Koivisto (Auvinen 46′); Kollanen (Öling 66′), Summanen (Sainio 66′), Alanen, Engman (Ahtinen 71′); Sällström (Rantanen 81′), Kemppi

Germania: Frohms; Gwinn (Anyomi 46′), Doorsoun, Hegering (Hendrich 46′), Kleinherne; Däbritz, Lattwein, Dallmann (Freigang 76′); Huth (Wassmuth 64′), Popp, Bühl (Brand 64′)

Fonte foto: uefa.com

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: