Serie A – Fiorentina dominatrice del match. Monnecchi si rende protagonista di una prestazione straordinaria con una rete e un assist, dominatrice assoluta della fascia destra. Si prende la ribalta anche Lundin autrice di una tripletta, mentre completa il tabellino per le viola Daniela Sabatino che riesce a sbloccarsi dopo un avvio di Serie A difficile. Per la Lazio Andersen riesce a siglare il classico gol della bandiera.

PAGELLE LAZIO voto 5.

Le laziali si illudono col tentativo di Martìn in avvio, ma poi cadono sotto i colpi delle ragazze di Patrizia Panico.

Allenatrice: Carolina Morace voto 5.

Le biancocelesti regalano l’1-0 e poi non riescono a reagire subendo le offensive viola.

Öhrström 5, Gambarotta 5,5, Fördős 6, Thomsen 6, Heroum 6,5, Castiello 5,5 (dal 71′ Mattei 6), Mastrantonio 6, Cuschieri 5,5 (dal 58′ Visentin 6), Pezzotti 5,5 (al 71′ Di Giammarino 6), Andersen 7, Martìn 6,5 (dal 65′ Pittaccio 6).

Top3

Andersen 7: Ci crede fino alla fine e sfrutta un regalo di Tortelli per il gol della bandiera.

Martìn 6.5: In avvio cerca il super gol da 40 metri, poi viene lasciata completamente sola in avanti.

Heroum 6,5: Sulla corsia mancina prova a tamponare le offensive viola, si rende pericolosa di testa senza successo.

PAGELLE FIORENTINA voto 7.

Le fiorentine dominano la sfida. Si sblocca Sabatino, Neto prende in mano le chiavi del centrocampo e Lundin mostra tutte le sue qualità.

Allenatrice: Patrizia Panico voto 7.

Passa al 4-4-2 con Monnecchi e Baldi sull’esterno, la scelta paga con una goleada scaccia crisi.

Schroffenegger 6,5, Tortelli 6, Kravets 6, Zanoli 6 (al 48′ Ceci 6), Vigilucci 6, Huchet 6,5, Neto 7 (dal 77′ Breitner 6), Baldi 6 (dal 75′ Mascarello 6,5), Monnecchi 8 (dal 75′ Cafferata 6,5), Lundin 8 (dal 77′ Martinovic 6), Sabatino 7,5.

Top3

Monnecchi 8: Dominatrice incontrastata della fascia destra, non contenta si sposta sulla sinistra e il copione non cambia. Coast to coast straordinario al 68′ per il pokerissimo viola. Come Attila dove passa lei non cresce più l’erba.

Lundin 8: Realizza una tripletta che mette in mostra tutte le sue qualità tecniche e di opportunismo.

Sabatino 7,5: Rapace dell’area di rigore, prima fornisce l’assist a Lundin e poi sfrutta quello di Monnecchi per siglare la sua prima rete in stagione. Nel finale realizza anche la doppietta sul corner di Mascarello.

Rispondi