Le viola di Patrizia Panico sono finalmente riuscite a sbloccarsi col 6-1 esterno contro la Lazio a Formello. Adesso le toscane sono alla ricerca di continuità, e la sfida casalinga contro la Sampdoria è l’opportunità per cercare il bis sfruttando il fattore campo.

Si è sbloccata Daniela Sabatino, doppietta per la 9 contro le laziali, e adesso la centravanti della Fiorentina vuole scalare posizioni in classifica marcatrici per provare a riprendersi la maglia azzurra della Nazionale. Buone notizie anche per Karin Lundin, la classe ’94 è la top scorer viola con 4 reti (3 nell’ultimo turno di campionato contro la Lazio) e vuole continuare a stupire nella sua prima avventura in Italia.

Nell’ultimo match coach Panico ha cambiato modulo propendendo per un 4-2-4 molto offensivo, vista anche la notevole superiorità nei confronti della Lazio. Vedremo se l’allenatrice viola replicherà lo schieramento con Baldi e Monnecchi sulle corsie esterne anche contro l’ex fiorentino Cincotta.

Proprio Margherita Monnecchi è stata una delle protagoniste dell’ultima sfida a Formello: Un gol e un assist. Scatti continui sulla fascia destra che hanno costretto Cuschieri a pensare maggiormente a coprire per aiutare Heroum piuttosto che attaccare. Sforzi vani da parte della capitoline, perché la 17 viola ha dominato fisicamente il match. Non contenta si è anche spostata sulla sinistra. Ed è proprio dalla parte mancina del campo che con una progressione di 50 metri ha siglato il momentaneo 0-5.

Out invece Martina Zanoli uscita al 48′ dopo uno scontro di gioco. La calciatrice ha riportato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. La Fiorentina si trova al settimo posto e ha messo nel mirino il Napoli di Pistolesi. La sfida con le blucerchiate servirà per capire se la vittoria con la Lazio di Carolina Morace è servita per voltare pagina e iniziare il vero campionato toscano.

Fiorentina – Esultanza Monnecchi e Lundin

Rispondi