Dopo la brutta sconfitta con il Sassuolo, il Milan di Maurizio Ganz riparte dalla vittoria a Napoli di misura grazie alla rete di Thrige Andersen aiutata da un’imperfezione del portiere azzurro Aguirre.

Il match

Non bellissima la prestazione delle rossonere, le quali non hanno mai dato veramente l’impressione di dominare il gioco e il campo, rischiando di passare in svantaggio se non fosse stato per l’errore dal dischetto di Eleonora Goldoni.

Sicuramente non ha aiutato l’espulsione di Codina, ma nonostante questo il club meneghino deve dimostrare ogni weekend di essere qualche gradino sopra le altre.

Promosse e bocciate

Continua a non convincere Grimshaw, ma non ci sono nemmeno rimpianti per la panchina di Grimashw, mentre siamo tutti in attesa del giusto spazio da concedere a Miriam Longo.

Giornata no anche per il capitano rossonero Giacinti che fallisce un calcio di rigore e non riesce a rendersi realmente utile per la squadra, mentre ottimo il lavoro di Valentina Bergamaschi, troppo spesso dimenticata dalle compagne, le quali dovrebbero sfruttare di più le sue qualità.

Il campionato

La Roma e l’Inter cadono, ma Sassuolo e Juventus corrono veloci. Lo Scudetto sembra un’utopia, ma la lotta Champions è tutta aperta.

Testa al big match con le giallorosse, il quale potrebbe essere un tassello pesantissimo per il resto della stagione di entrambe le formazioni, già uscite sconfitte nel primo scontro diretto affrontato.

Di Mattia del Giudice

Co-fondatore e Caporedattore di Cartellino Rosa

Rispondi