Ai microfoni di Cartellino Rosa abbiamo avuto il piacere ospitare Laura Teci difensore del Sansovino Women.

Laura Teci difensore classe 96’ effettua tutto il percorso delle giovanili nel vivaio del ACF Firenze (Primadonna Firenze), società importantissima e molto quotato del calcio femminile toscano del tempo. Con questa squadra Laura cresce calcisticamente e vince diversi trofei. Dopo questa esperienza a Firenze è costretta a riavvicinarsi a casa, si trasferisce quindi a giocare ad Arezzo. In terra aretina termina il percorso nelle giovanili e si guadagna il posto da titolare in prima squadra; divenendo poi anche capitano.

L’esperienza di Laura in maglia amaranto viene interrotta da una stagione a Roma, nella Res Roma; la scorsa stagione torna di nuovo ad Arezzo. Oggi invece Laura è uno dei pilastri del muro difensivo del Sansovino Women.

Di seguito l’intervista integrale.

Laura, sei cresciuta nel settore giovanile del Firenze una delle squadre più forti della regione a quel tempo, poi ti sei spostata ad Arezzo ed ai avuto anche una parentesi a Roma, diciamo che di esperienza ne hai fatta tanta anche in categoria elevate. Cosa ti ha spinto a sposare il progetto del Sansovino partendo dalla Promozione?

Ho avuto la fortuna di fare molte esperienze che mi hanno aiutata a crescere, ho potuto giocare con giocatrici di altissimo livello e questo mi ha portata a crescere molto.

Ho accettato il progetto del Sansovino perché la società a primo impatto ha mostrato la volontà di costruire qualcosa di importante anche a livello femminile.

Abbiamo costruito un buon gruppo.

Siete un gruppo nuovo, formato da tante ragazze con esperienze importanti alle spalle, ma anche tante giovani alle prime stagioni post settore giovanile. Quali sono le tue impressioni su questo gruppo?

Questo gruppo è un gruppo tutto nuovo con ragazze che vengono da società diverse; devo dire che ci siamo amalgamate subito molto bene a livello di gruppo, di spogliatoio.

 In campo c’è ancora tanto da lavorare, ma siamo sulla strada giusta, dobbiamo continuare così per ottenere il massimo dei risultati.

Oggi prima gara ufficiale della stagione, quali sono state le tue sensazioni dal campo? Ma soprattutto cosa si aspetta Laura Teci e il Sansovino da questo campionato?

Sì quella di oggi è stata la nostra prima gara ufficiale, siamo riuscite a portare a casa il risultato anche se con un po’ di difficoltà; avevamo molte ragazze infortunate, ma questo non deve essere una scusante.

Per questo campionato ci aspettiamo tutte quante di crescere, di cercare di raggiungere gli obiettivi che ci siamo preposti noi e la società, ma soprattutto di divertirsi come abbiamo sempre fatto.

Ringraziamo Laura Teci ed il Sansovino Women per il tempo dedicato a Cartellino Rosa e facciamo loro un grosso in bocca al lupo per la stagione.

Lucrezia De Risi

Rispondi