Ai microfoni di Cartellino Rosa abbiamo avuto il piacere ospitare Costanza Brogi portiere del Sansovino Women.

Costanza Brogi portiere classe 2001, inizia il suo percorso nel calcio femminile nella stagione 2014/2015 difendo la porta delle giovanissime del Siena Calcio Femminile, nel campionato provinciale contro i maschi. Le piccole bianconere, allenate da Fambrini, vincono la Coppa Toscana nell’aprile 2016, nella stessa stagione si laureano anche vicecampionesse regionali.

Il percorso di Costanza prosegue poi nelle fila del San Miniato Femminile, a seguito del definitivo fallimento dell’ASD Siena Calcio Femminile, nella squadra Juniores ancora una volta allenata da Valentina Fambrini. Con la maglia nero verde Costanza timbra le sue prime presenze in prima squadra.

Nella stagione 2019/20 nasce la Robur Siena Femminile, la prima squadra viene affidata alla guida di Mister Fambrini e Costanza ne difende i pali. La stagione viene però interrotta dalla pandemia, nel frattempo la Robur Siena fallisce.

Dopo un anno e mezzo di stop forzato Costanza Brogi decide che è arrivato il momento di cambiare, quest’anno difenderà i pali del Sansovino Women nel campionato di Promozione.

Di seguito l’intervista integrale.

Costanza, dopo essere cresciuta nei settori giovanili di Siena e San Miniato, hai disputato la tua prima stagione tra le “grandi” in eccellenza con la Robur Siena. Quest’anno invece difenderai la porta del Sansovino in promozione. Cosa ti ha spinto a sposare questo progetto?

Dopo un anno e mezzo di stop mi servivano nuovi stimoli, conoscevo già Mister Fambrini che mi aveva già allenato per parecchi anni.

Alcune ragazze le conoscevo, le avevo trovate come avversarie diverse volte, ma non ci avevo mai giocato insieme. La curiosità di avere un gruppo nuovo mi ha spinto a venire al Sansovino

Siete un gruppo tutto nuovo, una squadra che è nata quest’anno; come ti trovi con le nuove compagne nello spogliatoio?

Mi trovo molto bene, quelle della mia età già le conoscevo.

Le ragazze più grandi invece mi hanno accolto benissimo, siamo un gruppo veramente unito.

Oggi prima gara ufficiale della stagione, qual è il tuo commento su questa partita?

E’ stata una gara molto sofferta, veniamo da un mese di preparazione ed eravamo poche (12). A fine partita siamo rimaste anche in 10 ma l’importante è essere riuscite a portare a casa il risultato.

Il Sansovino punta ad una stagione da protagonista. Cosa ti aspetti da questa stagione e quali sono i tuoi obiettivi?

Mi aspetto di lottare per tutte le competizioni, Coppa Toscana e Campionato. A livello personale invece voglio cercare di aiutare la squadra e fare il più possibile.

Ringraziamo Costanza Brogi e il Sansovino Women per la disponibilità e per il tempo che hanno dedicato a Cartellino Rosa e facciamo un grosso in bocca al lupo per la stagione.

Lucrezia De Risi

Rispondi