Padrone di casa in controllo del gioco sin dalle prime battute, 5′ e Cantore sblocca il punteggio con un lob. Poi normale amministrazione con anche un palo colpito da Clelland. Nella ripresa Dubcova protagonista prima per una rete annullata e poi per il tocco ravvicinato che vale il 2-0 neroverde, Cantore è letteralmente scatenata e al 65′ realizza la doppietta personale per il 3-0. L’Empoli non ci sta e prima con Bardin e poi con Cinotti accorcia le distanze. Nel recupero Mella colpisce un palo sfiorando la clamorosa rimonta.

Pagelle Sassuolo voto 7.

La squadra neroverde domina il match per 70′, poi col calo fisico della squadra arriva la reazione che non ti aspetti dell’Empoli.

Lemey 5,5, Dongus 6,5, Filangeri 6, Santoro 6,5, Philtjens 6, Parisi 6,5, Tomaselli 6,5, Benoit 5 (dal 74′ Orsi 6), Dubcova 7, Clelland 6,5 (dal 72′ Cambiaghi 6), Cantore 8 (dal 72′ Brignoli 6).

Allenatore: Gianpiero Piovani 6,5.

Il mister impone il proprio gioco per più di un’ora di gioco, poi l’Empoli reagisce sfiorando addirittura una clamorosa remuntada.

Top 3

-Cantore 8: La numero 11 è l’assoluta protagonista del match con una doppietta. Serve anche un assist per Dubcova, ma la rete della ceca viene annullata per fuorigioco.

-Dubcova 7: La ceca nel secondo tempo alza il livello tecnico trovando anche il gol, cala però nel finale.

-Clelland 6,5: La scozzese cerca in tutti i modi la via del gol ma solo il palo ferma l’ex Fiorentina.

Pagelle Empoli voto 6,5.

Dopo una prima frazione controllata dal Sassuolo è nella ripresa che le azzurre alzano il ritmo mostrando tutte le loro qualità.

Capelletti 6, Brscic 6 (dall’89’ De Rita sv), Knol 6, Mella 7,5, Oliviero 6, Cinotti 6,5 (dall’89’ Nichele sv), Bardin 6,5, Monterubbiano 5,5 (dal 54′ Bellucci 6), Prugna 6,5, Dompig 6, Bragonzi 6 (dal 71′ Nocchi 6).

Allenatore Fabio Ulderici 6,5.

Il tecnico empolese nell’intervallo ribalta la squadra che capisce gli errori del primo tempo e reagisce.

Top3

-Mella 7,5: L’esterna ex Verona nei secondi 45′ è un attaccante aggiunta entrando in tutte le azioni da gol. Sforna l’assist per Bardin, mette in mezzo la palla che poi porterà al gol di Cinotti. Ma soprattutto colpisce il palo dai 25 metri con un missile.

Cinotti 6,5: La numero 10 azzurra nella ripresa accende il match suonando la carica.

-Prugna 6,5: La fantasista empolese prova a rifinire per le punte, ma è nel secondo tempo che sale in cattedra.

Rispondi