Finisce in pareggio il big match della 6^ giornata di Serie A Femminile tra Milan e Roma, sodisfando così solo le altre competitor Juventus e Sassuolo.

Primo Tempo

Dopo un lungo periodo di studio, la prima grande occasione arriva solo al 11′ e per la Roma: Serturini crossa in mezzo, Bergamachi nel tentativo di spazzare virgola ed Andressa si butta sulla palla, ma il suo tocco verso la porta viene interrotto sulla linea di porta da una provvidenziale Fusetti.
Vantaggio solo rimandato, infatti nemmeno un minuto dopo le giallorosse con Serturini, servita da Andressa, che approfitta di una disattenzione di Thrige per portarsi davanti a Giuliani e trafiggerla.
Il match continua abbastanza lento e scialbo, con il Milan troppo impaurito e la Roma brava ad amministrare, approfittano di un avversario superficiale.

Secondo Tempo

La ripresa parte subito bene per le rossonere, con Grimshaw che trova il goal del pareggio con un po’ di fortuna, crossando da posizione defilata e trovando la deviazione vincente del palo interno.
Il Milan ha anche l’opportunità di andare in vantaggio: Linari scivola, Thomas recupera palla e si invola importa, ma la francese sola davanti a Ceasar calcia in faccia al portiere incredibilmente.
Al 68′ Pirone sveglia il pubblico con una bella acrobazia in rovesciata, ma la conclusione è alta.
Al 76′ occasione per il Milan dagli sviluppi di un calcio di punizione, ma il colpo di testa di Grimshaw a ue metri dalla porta finisce sopra la traversa.
Nel finale Giacinti lanciata benissimo in avanti fallisce un’occasione d’oro, facendosi respingere il tiro da Ceasar.

Milan – Roma 1-1

Marcatrici: Serturini al 12′, Grimshaw al 48′

Milan (4-3-2-1): Giuliani; Fusetti, Agard, Arnadottir; Thrige, Adami (dal 69′ Jane), Boquete, Bergamaschi; Grimshaw, Thomas (dal 55′ Staperlfeldt); Giacinti.
A disposizione: Korenciova, Rizza, Fedele, Longo, Tucceri, Miotto, Cortesi.
Coach: M. Ganz

Roma (4-2-3-1): Ceasar; Di Guglielmo, Swaby, Linari, Bartoli; Thaisa (dal 88′ Bernauer), Greggi (dal 80′ Soffia); Glionna, Andressa, Serturini; Pirone (dal 70′ Lazaro).
A disposizione: Ghioc, Baldi, Pacioni, Pettenuzzo, Vigilucci, Bergesen.
Coach: A. Spugna

Ammonite: Thaisa (R)
Espulse: –

Di Mattia del Giudice

Co-fondatore e Caporedattore di Cartellino Rosa

Rispondi