L’Empoli esce sconfitto dal Ricci contro il Sassuolo. Le ragazze di Ulderici faticano a tenere il ritmo delle neroverdi e subiscono le scorribande di Cantore. Le ragazze di Piovani realizzano 3 reti, colpiscono uno palo con Clelland e si vedono annullare (giustamente) una rete a Dubcova per offside. Le toscane invece nella prima frazione avevano sfiorato il gol con tiro da fuori di Cinotti alto non di molto. Mentre nel finale di tempo Dompig ha mandato la sfera sull’esterno della rete da fuori. Ma è nella ripresa che le empolesi hanno mostrato tutte le loro qualità. Sotto di 3 reti hanno sfruttato il calo fisico delle neroverdi sfiorando una clamorosa rimonta.

Protagonista assoluta Sara Mella: L’ex Verona è entrata in tutte e tre le reti dell’Empoli. Prima ha servito a Bardin la palla dell’1-3, poi con un cross teso ha messo in mezzo il pallone che in mischia Cinotti ha depositato in rete per il 3-2. Infine dai 25/30 metri con un diagonale mancino potentissimo ha centrato il palo facendo venire i brividi a tutti i tifosi neroverdi presenti al Ricci.

Guardando i numeri la sfida mostra grande equilibrio con praticamente lo stesso numero di tiri (14 Sassuolo – 15 Empoli) , di passaggi (359 Sassuolo – 356 Empoli). Possesso palla (49% Sassuolo – 51% Empoli). Ma in realtà dopo un’ora la sfida sembrava praticamente chiusa, poi il calo improvviso delle padrone di casa ha spianato la strada al tentativo di rimonta azzurro.

Nel prossimo turno l’Empoli se la vedrà tra le mura amiche con la Lazio (sconfitta anche dal Pomigliano, dimostrazione che non era Carolina Morace il problema ma bensì le scelte di mercato per l’allestimento della rosa). In classifica le toscane hanno gli stessi puti del Napoli (4). Motivo per cui visto l’impegno interno delle partenopee contro la Sampdoria proveranno ad allungare in classifica.

Rispondi