Annunci

foto di Shaqa Gashi

Il Brixen ritrova la vittoria, ma contro il Portogruaro è servita una scalata lunga una intera partita. Le granata, nonostante le assenze, sono andate avanti con il primo gol in serie C di Matiz e con un’ottima prestazione di copertura hanno tenuto le locali sulla griglia per tutta la ripresa. Ci è voluto un guizzo di Nischler a 5’ dal gong, per scardinare il congegno ospite, ma le ragazze di mister Castellaneta hanno mostrato un livello superiore. Nel finale il Portogruaro recrimina per un rigore non dato per fallo di mano evidente su punizione di Gashi. Mister Castellaneta, da gentleman, ha riconosciuto ci fossero gli estremi, l’arbitro Maccorin no.

Inizio sorpesa

Il Portogruaro inizia meglio e al 4’ Matiz di testa sblocca la gara. Al 13’ C. Gava su punizione serve Spollero, sul colpo di testa Holzer è attenta. Le ragazze di Maggio si rimboccano nel 5-4-1 e l’ottima difesa costringe il Brixen a sterili lanci lunghi. Al 20’ esce Gallo per un problema muscolare: Porto senza attaccanti di ruolo e baricentro altoatesino che sale. Bielak due volte e Nischler mettono paura dalla distanza a Comacchio, che al 32’ non trattiene un cross da destra, ne approfitta Bielak per il pari. Due grandi parate dell’estrema portogruarese al 45’ sulla stessa Bielak e poi sull’azione da corner.

Giallo finale

I primi 15’ della ripresa sono di grandinata Brixen: Bielak, Nischelr, Stockner raccolgono sette grandi occasioni in una decina di minuti, ma tre grandi risposte di Comacchio e alcuni errori di misura lasciano pari il punteggio. La pressione brissinese si allenta, ma il Porto fatica a tener su palla. Ancora Comacchio da dentro l’area nega il vantaggio a Nischler al 28’. Chies alza di poco dopo percussione di Zilli al 32’. Diversi angoli raccolti dalle locali, poi su una punizione di poco oltre il centrocampo, Nischler spizza e infila sotto la traversa. Al 43’ grandi proteste Porto per una deviazione di mano in area Brixen, sulla ripartenza Volpatti sventa su Bielak.

Reti:

4′ pt Matiz, 32′ Bielak, 39′ st Nischler.

Ammonizioni:

Nischler, Finotto, Maggio.

Brixen Obi

Holzer, Casal (23′ st Treibenreif), Muhlback (1′ st Bauer), Stockner (43′ st Rieder A.), Oberhuber, Ladstaetter, Nischler, Santin, Reiner, Bielak, Maloku (1′ st Rieder L.). Allenatore: Castellaneta. A disposizione: Tschoell, Dorfmann, Messner, Graus.

Portogruaro

Comacchio, Minutello, Gava V., Matiz, Gava C., Volpatti, Finotto (23′ st Gashi), Spollero (45′ st Roveretto), Gallo (20′ pt Zamberlan), Chies, Zilli (37′ st Bigaran). Allenatore: Maggio. A disposizione: Piovesan, Durigon, Piemonte.

Rispondi