L’1-1 del terroso “Comunale” ha marcato i percorsi di Isera e Portogruaro rispetto all’andata. Le ragazze di mister Zorzutti hanno reagito allo svantaggio pareggiando con il siluro di Sartori, assente al “Mecchia”, mentre le granata dovevano fare a meno in attacco di Battaiotto e della miglior Furlanis, che avevano deciso quel 4-0 di ottobre. Gara nel complesso bloccata ma alla pari, eppure il pareggio finale scontenta di più le trentine, che rimangono in zona playout nonostante nella ripresa abbiano colpito due pali e giocato per metà secondo tempo in superiorità numerica. Il Porto, che ha centrato una traversa con Roveretto da punizione nel finale, porta a casa un punto con una prestazione di concretezza e raggiunge il Padova in classifica.

Botta e risposta nel finale di frazione

Taccuini vuoti e qualche sbadiglio nei primi 20′. Primo tiro in porta da parte di Finotto, che rientrava subito da titolare dopo tre gare di assenza, bloccato centralmente da Valenti. Il vantaggio del Porto al 25′ è di Matiz, che insacca a tu per tu con Valenti su assist involontario della difesa iserotta. Pareggio di Sartori al 39′: botta secca dai 30 metri che sorprende Comacchio sotto la traversa. Al 41′ Gashi dai venticinque metri trova la porta ma Valenti blocca.

Doppio palo Isera, espulsione Molinaro

Al 13′ parata in due tempi di Comacchio su Monaco. 3′ dopo la miglior occasione locale: Planchestainer in spaccata centra il palo a pochi metri da Comacchio. Nel frattempo il Porto perde pezzi: Scudeler esce per un guaio muscolare e Molinaro viene espulsa per doppio giallo in seguito a proteste. Al 31′ altra occasione per le biancorosse con Monaco, che da posizione defilata fa la barba al secondo palo con un gran diagonale. Risposta Porto al 35′ con la traversa piena di Roveretto su punizione dai 25 metri.

Reti

25′ pt Matiz, 39′ Sartori.

Ammonizioni

Maggio

Espulsioni

Molinaro

Portogruaro

Comacchio, Minutello (9′ st Piovesan), Gava V., Spollero (12′ st Zamberlan), Scudeler (8′ st Volpatti), Gava C., Finotto (41′ st Furlanis), Roveretto, Molinaro, Gashi (31′ st Spinelli), Matiz. Alenatore: Maggio. A disposizione: Durigon, Chies, Piemonte, Bigaran.

Isera

Valenti, Stedile, Berte, Turrini, Gazzini (30′ st Pace), Pisoni (32′ st Salvetti), Monaco (44′ st Pellegrini), Campostrini, Planchestainer, Manconi, Sartori. Allenatore: Zorzutti. A disposizione: Righi, Postinghel, Muço, Eccel, Comandella.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: