Adesso Parnoffi deve offrire da bere a tutta la squadra: “Avevamo una scommessa in ballo” – ha scherzato nel post partita mister Bragantini, che si gode il poker del suo Riccione, contro il Portogruaro al “Nicoletti”, e il terzo posto: “Sono contento per le ragazze – prosegue – so che ci tenevano. Importante sarà mantenere la porta inviolata anche in futuro”

Contro il Portogruaro, ai problemi causati dall’alto numero di infortuni le riccionesi hanno trovato soluzioni alternative, portando al primo gol in campionato tre giocatrici: Calli, Albani, De Biase, ma dalla prossima settimana fino al termine del girone di andata affronteranno tutte le big del torneo: Vicenza in casa, Brixen Obi, Trento e Venezia FC fuori: “Noi guardiamo allenamento dopo allenamento e partita dopo partita. Mi dà ancora fastidio l’aver perso sei punti, perché a me interessa prima di tutto la prestazione, che non deve mai venire meno. Adesso la testa è a domenica prossima, poi a fine girone d’andata vedremo dove saremo e lì decideremo il nostro destino”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: