Annunci

Tramite un comunicato ufficiale, il Chievo Verona ha annunciato l’arrivo in gialloblù della forte attaccante serba Jelena Marenic dalla Sassari Torres:

Il ChievoVerona Women F.M. è molto lieto di annunciare ufficialmente di aver acquisito a titolo definitivo le prestazioni sportive di Jelena Marenic, attaccante di grande esperienza in arrivo dalla FC Sassari Torres. Dopo le tre stagioni in Sardegna, condite da tanti gol e prestazioni di altissimo livello, la calciatrice serba ha deciso di accettare la proposta gialloblù e rappresenta il primo importante rinforzo del club per la stagione 2021/22.

“Sono molto entusiasta e felice per questa nuova avventura. Penso fosse arrivato il momento di provare una nuova sfida e qui c’è una grande società, con storia e un bellissimo progetto”, sono le prime parole di Jelena da calciatrice gialloblù.
Classe 1991, forte fisicamente grazie ai suoi 177 centimetri, ma anche abile con il pallone e in velocità, può agire sia da punta centrale che come esterno offensivo.
Una delle sue qualità migliori, inoltre, è senza dubbio la capacità di utilizzare indifferentemente entrambi i piedi, anche per calciare in porta.

E poi ovviamente i gol, tanti gol. Sono ben 42 quelli realizzati nell’esperienza sassarese, con in mezzo anche lo stop dei campionati della scorsa stagione che ne ha limitato parzialmente la prolificità.
Su quelli che vorrebbe fare con addosso la nuova casacca, però, non vuole sbilanciarsi: “Non mi piace parlare di cifre, quindi preferisco promettere solo di dare sempre il massimo per questa maglia e sono sicura che le reti arriveranno!”.
Fortemente voluta dal DS, Max Rossi, e dal Responsabile Tecnico, Simone Lelli, arriva a Verona grazie al lavoro in sinergia dei due dirigenti, che da tempo hanno individuato nella nuova numero 80 del Chievo Women il profilo ideale per consolidare il reparto avanzato.

Al Chievo Women la giocatrice serba porterà esperienza, ma anche la sua mentalità vincente.
Nella sua carriera, infatti, ha sempre ottenuto grandi soddisfazioni, nonchè molti trofei.
Il talento di Jelena è sbocciato nel 2007, quando ad appena 16 anni si laureò capocannoniere delle seconda divisione serba con lo ZFK Novi Becej.
Da lì in poi, ha conseguito solo grandi successi, come dimostrano i 9 scudetti e le 8 coppe nazionali conquistate con la maglia del ZFK Masinac e nella lunga militanza allo Spartak Subotica, con cui ha fatto registrare anche 15 presenze e 6 gol nella UEFA Women Champion’s League.

Ma come si può scorgere dalle sue parole, per lei il collettivo è sempre al primo posto, anche a scapito di un poker di marcature europeo: “I quattro gol in una gara di Champions sono un bel ricordo, ma il più bello è lo 0-0 contro il Wolfsburg, una gara in cui partivamo da super sfavorite”, ha spiegato la nuova bomber clivense.

Dopo aver vinto tutto in patria, Marenic ha deciso di approdare nel belpaese, trascinando nella scorsa stagione la Torres con 20 reti in Serie B, campionato che però giocherà difendendo i colori del Chievo Women.
Se per il numero di marcature non si è avvedutamente sbilanciata, però, sull’obiettivo di squadra l’attaccante non si nasconde affatto: “Ho cercato di seguire la squadra quanto potevo e penso ci siano delle ottime giocatrici. Per me l’obiettivo è sempre vincere e penso che con il lavoro si possa raggiungere qualsiasi cosa! Il mio desiderio è quello di fare un bel campionato e di arrivare in Serie A“.

E noi, ovviamente, ti auguriamo di riuscirci. Perchè con questa determinazione, tutto è davvero possibile.

Da parte di tutto il mondo gialloblù…BENVENUTA JELENA!

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi