Annunci

Tramite i propri canali social e dopo tre stagioni tra vari prestiti, Anita Coda ha salutato il Milan definitivamente, pronta ad abbracciare una nuova avventura:

“Ogni cosa bella ha un inizio e una fine”

La fine di un percorso è quel momento in cui il percorso stesso prende valore.

Quando si arriva alla fine si assimilano le esperienze vissute e le cose imparate.

In questo percorso sono cresciuta tanto, ho gioito e ho sofferto ma in ogni momento l’obbiettivo era sempre e solo uno… giocare dando il massimo di me stessa.

L’ho fatto dal primo momento in cui ho indossato quella maglia fino all’ultimo.

Ringrazio la società Milan per la possibilità che mi è stata data di vivere un’esperienza unica e di avermi fatto conoscere il mondo del calcio visto dagli occhi di una professionista.

Ringrazio tutte le mie compagne che fin dal primo anno mi hanno trasmesso tanto sul campo e mi hanno dato la possibilità di imparare cose nuove ogni giorno.

Ringrazio tutto lo staff per gli insegnamenti che mi sono stati trasmessi in questi anni e di avermi dato fiducia.

Ringrazio la società Milan per essere stata una seconda casa sia nei momenti belli sia nei momenti difficili.

Grazie perché con voi ho ritrovato il fuoco e la determinazione che tre anni fa mi hanno portata al Milan e ogni giorno mi davano la voglia e la forza di non mollare.

Grazie perché tutto questo ancora c’è in me e ora sento che è arrivato il momento di dimostrarlo sul campo… chissà che un giorno questo stesso fuoco mi riporterà a indossare quei colori che ho tanto amato.

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi