Attraverso i propri canali ufficiali, la Sassari Torres ha annunciato gli arrivi in Sardegna di Alessia Accornero dalla Juventus e di Sofia Pederzani dal Sassuolo:

Ancora due innesti, giovani ma di spessore, per la Sassari Torres Femminile che puntella la rosa con due under 20 provenienti da due importanti scuole nazionali come quelle della Juventus e del Sassuolo. Loro sono Alessia Accornero e Sofia Pederzani.

Alessia Accornero
Nata il 28/01/2002 ad Asti
Ruolo: centrocampista
Dal 2017 al 2020 Juventus Primavera con cui ha vinto:

  • Primo e Secondo torneo di Viareggio
  • Scudetto U17 nella stagione 2018 /2019

Nel 2020/2021 passa alla Florentia Primavera con cui colleziona 11 presenze e 6 gol conquistando l’esordio in serie A il 16/01/2021 (4 presenza).

Sofia Pederzani
Nata il 24/03/2001 a Modena
Ruolo: Mezzala
Dal 2017 al Sassuolo Primavera con cui raggiunge diverse convocazioni in serie A. Nella stagione 2021/21 inizia tra le fila del Riccione per concluderla in Serie B nel Cittadella.

LE PAROLE DI ALESSIA ACCORNERO:

“Sono molto felice e orgogliosa di far parte di una squadra con una storia così importante e vincente. Spero possa essere una stagione ricca di soddisfazioni personali e di squadra, per questo non vedo l’ora di scendere in campo e dare il massimo.”

LE PAROLE DI SOFIA PEDERZANI:

“Ho sempre giocato a centrocampo sia nel ruolo di mediano davanti alla difesa che come mezzala. Mi piace molto giocare a 2 e mi ispiro a Daniele De Rossi per come riusciva a recuperare palloni ma anche a gestirli tecnicamente.
Dalla prossima stagione mi aspetto un campionato tosto, composto da squadre combattive ma sono certa che potremo dare filo da torcere per raggiungere i nostri obbiettivi ed io non vedo l’ora di cominciare per aiutare a conseguirli.”

LE PAROLE DI MARCO LANDI:

Alessia è una centrocampista di scuola Juve da due anni alla Florentia. In questa stagione ha avuto una crescita esponenziale fino a giocarsi più di una partita in serie A. Centrocampista dai piedi molte educati, grandissima visione di gioco, può giostrare in tutte le zone del campo. Il grande Boskov diceva: Dove gli altri vedono sentieri lui vede praterie.
Sofia è invece una giocatrice che fa della determinazione e della quantità di gioco le sue armi migliori. E se fisicamente deve cedere centimetri alle avversarie compensa tutto questo con tanta mobilità, è un motorino instancabile, non la troverai mai ferma o statica. Un’altra qualità che apprezzo di lei è la grande capacita di fare gruppo. In questa stagione sono arrivate tante ragazze ed abbiamo solo il tempo della preparazione per trovare una quadra, quindi abbiamo bisogno di positività da parte di tutti.”

Un benvenuto a loro da parte di tutta la famiglia rossoblù.

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi