Nel weekend di Coppa Italia, a Vinci si sfidano Empoli e Roma, due situazioni di classifica diverse che si scontrano nella seconda semifinale di andata, vincono di misura le giallorosse grazie alla perla di Manuela Giugliano dopo un’ora di gioco, a Roma le capitoline partiranno in vantaggio.

Il match inizia ed è già brivido empolese con il palo di Benedetta Glionna dopo pochi minuti dal calcio d’inizio; le padrone di casa non riescono a trovare spazi nei primi quarantacinque minuti e subiscono le incursioni delle giallorosse sulle fasce, soprattutto sulla destra.

Dopo venti minuti la Roma perde Haavi, sostituita da una Serturini in forma che si mette subito in gioco con un bel tiro a giro, bloccato da Capelletti.

Al 60’ appena scoccato si sblocca il risultato con la punizione favolosa di Manuela Giugliano, dalla sinistra la parabola della dieci giallorossa si infila sotto l’incrocio dove Capelletti non può arrivare. Serviva una perla come questa per le giallorosse per portarsi avanti contro una buona prestazione della difesa azzurra.

Dopo il vantaggio delle ospiti si portano in avanti le ragazze di Ulderici senza però trovare il goal del pari, prima con la subentrata Tamborini di testa, poi con le spinte finali di Oliviero.

Il risultato finale da’ ragione alle capitoline: a Roma si ripartirà dall’1-0 per la squadra di Spugna

EMPOLI-ROMA 0-1

Marcatrici: Giugliano 60’

Empoli (3-5-2): Capelletti, De Rita, Brscic, Binazzi (dal 61’ Maia), Oliviero, Cinotti, Bellucci (dall’83’ Morreale), Monterubbiano (dall’83’ Tamborini), Nichele (dal 61’ Silvioni), Nocchi (dal 61’ Bragonzi), Dompig

A disposizione: Sacchi, Ciccioli, Mella, Nicolini

All. Ulderici

Roma (4-3-3): Lind, Soffia, Bartoli, Linari, Di Guglielmo, Bernauer (dal 55’ Greggi), Giugliano, Andressa (dal 76’ Haug), Glionna (dal 76’ Mjatovic) , Haavi (dal 26’ Serturini), Pirone (dal 55’ Lazaro)

A disposizione: Ceasar, Kollmats, Pettenuzzo, Magalhaes

All. Spugna

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: