Annunci

Diciamoci la verità, dopo aver visto questa partita, tutti abbiamo pensato che l’anadata del derby dell’Arno di coppa sia stata giocata dal Poggibonsi contro il Borgo Buggiano. Abbiamo visto finalmente una vera partita tra Fiorentina ed Empoli, le une con le punte di diamante, le altre con l’organizzazione e lo spirito di squadra. In virtù delle due reti segnate al Franchi passa in semifinale l’Empoli, nonostante la rimonta viola, a dimostrazione del fatto che credendoci, si può superare ogni ostacolo. Mr. Ulderici propone una squadra operaia, che fino alla fine gioca a due tocchi, costantemente in raddoppio di marcatura che sa sia schiacciare l’ avversario nella sua metà campo, sia ripiegare con ordine per ripartire in verticale rapidamente, approfittando delle voragini lasciate dal centrocampo viola.

Al 14° minuto la sblocca Isotta Nocchi, ex proprio delle viola, con una ripartenza da manuale delle azzurre ed assist preciso della capitana Cecilia Prugna. Destro chirurgico sul primo palo che gela Schroffenegger. Otto minuti dopo arriva il raddoppio con un fantastico gol di Chanté Dompig che piazza la palla sotto al sette. Assist ancora di Cecilia Prugna che riceve il pallone da una stoica Aurora De Rita che supera una quadrupla marcatura. La Fiorentina reagisce e conquista un rigore con Valentina Giacinti al 33°, trasformato da Daniela Sabatino. Panico leggendo le evidenti difficoltà della propria formazione corre ai ripari e al 36° passa alla difesa a tre sostituendo Aronsson con Monnecchi. Calano un po’ i ritmi delle azzurre nel secondo tempo che provano a difendere il vantaggio coprendosi. Ci riescono bene fino al 73°, quando la confusione in area prende il sopravvento e Sabatino ancora spedisce un pallone vagante in porta. Questo però non basta, l’Empoli tiene e agguanta la semifinale di Coppa Italia.

FIORENTINA: Schroffenegger; Aronsson (37′ Monnecchi) , Tortelli, Kravets, Cafferata (63′ Lundin) ; Huchet (83′ Catena) , Breitner, Vigilucci; Mascarello; Giacinti, Sabatino.

EMPOLI: Capelletti; De Rita, Mella, Maia, Oliviero; Cinotti, Prugna (85′ Silvioni) , Monterubbiano (71′ Nichele) , Bellucci, Nocchi; Dompig (64′ Bardin) .

Marcatrici: Nocchi 14′; Dompig 22′; Sabatino 33′, 73′

Ammonite: Monterubbiano, Nocchi, Cafferata, Mascarello, Tortelli

di Riccardo Dotti

Rispondi Annulla risposta

Exit mobile version