La prima occasione arriva al 5′ con l’incornata di Adami sulla quale Soggiu si dimostra provvidenziale respingendo in angolo, sugli sviluppi del corner battuto da Thrige la sfera arriva al limite dell’area piccola ad Guagni che di testa insacca per l’1-0 rossonero. Al 9′ Rincòn direttamente su punizione calcia a giro sfiorando il palo. Passano 2′ e l’arbitro assegna un rigore alla Samp per un presunto contatto Fusetti-Battelani (anche se dal replay è evidente come il tocco non ci sia minimamente). Dal dischetto prende la rincorsa Rincòn che insacca per l’1-1.

Il Milan continua ad attaccare e al 28′ dopo un clamoroso errore difensivo blucerchiato la sfera arriva a Thomas che a giro col destro spreca tutto calciando a lato dall’interno dell’area, passa un minuto e Bergamaschi scappa sulla sinistra e dopo essersi accentrata calcia centrando la traversa. Il forcing rossonero al 33′ porta al nuovo vantaggio con la zampata sul primo palo di Martina Piemonte sul cross basso ancora di Thrige per il 2-1 che chiude i primi 45′.

Nella ripresa combinazione tra ex Fiorentina tra Adami e Guagni con la seconda che lascia partire una fucilata mancina respinta dallo straordinario intervento di Soggiu, al 61′ il direttore di gara assegna un rigore anche al Milan per un fallo netto di Helmvall su Bergamschi. Dagli undici metri prende la rincora Thomas che insacca col destro a fil di palo. Le rossonere continuano a spingere e all’83’ Bergamaschi supera Soggiu con un pallonetto ma la sfera si perde a lato. Proteste di Ganz però per una trattenuta su Stapelfeldt nell’area piccola. Nel finale arriva il poker milanista col colpo di testa di Grimshaw sugli sviluppi dell’ennesimo corner battuto da Thrige (3 assist per la numero 3) per il definitivo 4-1 che indirizza la qualificazione.

Sampdoria-Milan 1-4

Marcatrici: Guagni (M) 5′, Rincòn (S) rig. 12′, Piemonte (M) 33′, Thomas (M) rig. 62′, Grimshaw (M) 92′

Sampdoria (5-3-2): Soggiu, Rizza (dal 72′ Bursi), Spinelli, Boglioni (dal 63′ Wagner), Pisani, Giordano, Fallico, Battelani (dal 46′ Martinez), Rincòn (dal 72′ Seghir), Martinovic (dall’82’ Bargi), Helmvall.

A disposizione: Brunelli, Gardel, Auvinen, Tarenzi.

Allenatore: Antonio Cincotta.

Milan (3-4-3): Babb, Codina, Agard, Fusetti, Guagni (dal 64′ Longo), Adami (dal 72′ Jane), Grimshaw, Thrige, Thomas, Bergamaschi, Piemonte (dal 78′ Stapelfeldt).

A disposizione: Fedele, Tucceri, Kirschstein, Miotto, Cortesi.

Allenatore: Maurizio Ganz.

Arbitro: Enrico Gemelli (Messina).

Assistenti: Marco Lencioni (Lucca) – Federico Linari (Firenze).

Quarto Uomo: Anna Frazza (Schio).

Ammonizioni: Fusetti (M) 11′, Pisani (S) 26′, Grimshaw (M) 44′.

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 4′.

Stadio: Centro Sportivo Riccardo Garrone (Bogliasco).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: