La Serie A Femminile, tra mille difficoltà a causa dell’emergenza Covid-19, è riuscita a partire ed è arrivata alla pausa invernale senza gare da recuperare e 10 giornate su 22 già disputate.
Cartellino Rosa approfitta di questo periodo di stop per tirare un po’ le somme, analizzando la prima metà di stagione delle varie squadre protagoniste che solcano i palcoscenici del massimo campionato femminile italiano.

MILAN voto 8

Posizione in classifica: 2° posto
Obiettivo: Qualificazione UWCL / Scudetto

Vittorie: 9
Pareggi: 0
Sconfitte: 1
Goal Fatti: 22

Goal Subiti: 4

Serie A

Dopo due stagioni con la Champions scivolata via per un soffio, le rossonere non hanno più intenzione di guardare l’Europa sedute sul divano mentre le rivali affrontano le migliori squadre sparse nel vecchio continente.

Un mercato importante, un allenatore che sa cosa vuol dire vincere e tanta voglia di lottare.

Questi sono gli elementi nel calderone meneghino per poter raggiungere i propri obiettivi.

Il 2020 si è concluso con un’importantissima vittoria a danni del Sassuolo, portando così il Milan ad avere un interessante vantaggio proprio sulle neroverdi terze in classifica a ben 5 distanze.
Ma soprattutto è presente una differenza in classifica molto considerevole dalle contendenti che tutti si aspettavano di vedere ad alti livelli quest’estate: una deludente Roma a -14 e una Fiorentina a -13, dopo solo un girone d’andata praticamente concluso.

Tanti i demeriti delle avversarie, ma tanti anche i meriti della squadra allenata da Maurizio Ganz, in grado di vincere tutti gli scontri diretti eccetto quello con la Juventus, perso a causa di un errore ingenuo che ha permesso alle bianconere di espugnare San Siro grazie al rigore perfetto della solita Cristiana Girelli.

Ma a parte il passo falso con le bianconere, si è riuscito a vincere in campi difficili come il Gino Bozzi della Fiorentina o il Monteboro dell’Empoli. Successi importantissimi che hanno lanciato Giacinti e Co. in classifica, rimanendo l’unica squadra a reggere la cavalcata della Juventus.

L’Europa questa volta sembra lì, ad aspettare il Milan per accoglierlo tra le grandi.

Coppa Italia

Due partite con Cesena ed Orobica, due vittorie, 6 goal fatti, zero subiti e qualificazione ai quarti di finale. Questo il cammino iniziale delle rossonere in Coppa, dove senza troppi sforzi sono avanzati alla fase ad eliminazione diretta.

Ora non resta che giocarsela per provare a vincere la competizione, nonostante Fiorentina e Roma la useranno per salvare una stagione deludente, ed una Juventus sempre favorita per alzare il trofeo.
Inoltre non dimentichiamoci della Supercoppa a gennaio…

La Panchina

Maurizio Ganz è un allenatore che piace o non piace. A volte viene criticato per alcune scelte di gioco, a volte esaltato per la capacità di trasmettere la giusta carica e adrenalina.

Ma Ganz non lavora per piacere, lavora per vincere. Comprende gli errori e impara da essi, cresce insieme alla squadra. Non dimentichiamoci che è solo al secondo anno nel mondo del calcio femminile e nonostante questo ha costruito una squadra di spessore.
Il gioco può piacere o meno, ma la classifica parla da sé.
La squadra è solida, la difesa è la migliore del campionato e l’Europa è lì.

Calciomercato

Una sessione di rinforzo totale per il Milan, con i tifosi rossoneri praticamente ogni giorno accolti da nuove notizie e rumor, a volte impensabili ma che alla fine si sono trasformate in realtà grazie all’ottimo lavoro di Ganz e di Elisabet Spina.

In difesa sono arrivate Laura Agard e Giorgia Spinelli, due monumenti al fianco di Laura Fusetti.
A centrocampo Christy Grimshaw e Caroline Rask non brillano ma lavorano sodo.

In attacco Natasha Dowie ha subito dato un segnale forte, anche se ora sembra bloccata, in attesa di un goal che possa riattivarla.

Ed ovviamente gli arrivi di Julia Simic e Veronica Boquete, due acquisti da Milan, due rinforzi da calciomercato estero delle grandi compagini internazionali. Ed invece sono approdati in rossonero, alzando l’asticella in modo impressionante, e non sono ancora al top…

undefined

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: