La Serie A Femminile, tra mille difficoltà a causa dell’emergenza Covid-19, è riuscita a partire ed è arrivata alla pausa invernale senza gare da recuperare e 10 giornate su 22 già disputate. Cartellino Rosa approfitta di questo periodo di stop per tirare un po’ le somme, analizzando la prima metà di stagione delle varie squadre protagoniste che solcano i palcoscenici del massimo campionato femminile italiano

Roma voto 5

Posizione in classifica: 7° posto

Vittorie: 3
Pareggi: 4
Sconfitte: 3
Goal Fatti: 13

Goal Subiti: 14

Serie A

L’obiettivo è lo stesso dei due anni precedenti, confermarsi come top e puntare almeno al secondo posto. E sia nella stagione 18/19 che nella 19/20 sono arrivati due quarti posti, importanti comunque per manetenere temibile il nome della squadra capitolina.

Con le concorrenti che si sono molto rinforzate le aspettative sulla squadra giallorossa sono calate sin dall’inizio.

Al giro di boa non si trovano certamente nelle posizioni prefissate, adesso occupano il settimo posto in una classifica molto corta ma che sta lasciando andare Milan e Juventus verso i posti europei.

Nelle prime dieci partite infatti le giallorosse collezionano solamente 13 punti. 3 sono le vittorie arrivate, l’ultima quella con il San Marino di 5 giornate fa, dunque sono più di due mesi che la Lupa non si impone in campionato.

Solamente un punto nelle tre sfide alle rivali dello scorso anno a dimostrare che manca ancora qualcosa nella rosa, ma soprattutto una grande difficoltà le concretizzare ciò che si crea in partita, molte sono infatti le occasioni sprecate a partita delle ragazze di Bavagnoli.

L’obiettivo del secondo posto sembra sfumare per l’ennesima stagione, questa ancor più deludente delle scorse, con qualche spiraglio di miglioramento grazie alle difficoltà che stanno affrontando squadre come l’Inter o la Fiorentina.

Coppa Italia

Il sorteggio è benevolo anche dato dal fatto di essere testa di serie, attendiamo ancora il recupero del derby con la Roma CF ma dopo la vittoria in scioltezza contro il Tavagnacco per 5-0 il passaggio del turno non sembra una meta complicata.

La Panchina

Confermata per il terzo anno di fila coach Bavagnoli ma il giocattolo si rompe e oltre ai pochi risultati anche il gioco fluido stenta ad arrivare, a volte le partite sono risolte da giocate delle singole, non dal lavoro di squadra. È la stagione che mette il posto alla guida della rosa più in discussione, con l’ipotesi esonero ancora non del tutto concreta ma che inizia a farsi ben presente.

Calciomercato

Tra gli acquisti l’unica che ha dimostrato di valere l’interesse della società giallorossa è Rachele Baldi, arrivata dall’Empoli è protagonista nella concorrenza tra i pali con la compagna Ceasar. L’addio di Thestrup ha aperto le porte all’ex viola Paloma Lazaro, che forse non essendo abituata ad essere punto fondamentale di un attacco di serie A, avendo fatto molto spesso la riserva a Firenze, non ha inciso come ci aspettavamo tutti. I due acquisti restanti, Ohale e Landa, non hanno ancora avuto grandissime occasioni per farsi vedere con un buon minutaggio, ci aspettiamo un loro impiego nelle partite di coppa.

undefined

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: