Ripartire dagli 85 minuti della gara contro il Pomigliano. Questo si aspetta dalle ragazze mister Fabio Ulderici: ci vorrà il miglior Empoli nella gara casalinga di domenica, alle ore 17 e 30 allo stadio Castellani, contro l’Inter di Rita Guarino.

Il team nerazzurro sembra un ostacolo apparentemente insormontabile per le toscane, visto il notevole divario tecnico tra le due formazioni, ma la squadra empolese dovrà utilizzare il giusto approccio alla partita per mettere in difficoltà le interiste. Le premesse ci sono, ma è importante non smarrire concentrazione ed attenzione per tutti i 90 minuti.

Siamo solo alla terza di campionato, è vero, ma bisogna cercare di incamerare più punti possibili per la salvezza e magari, se si raggiunge il massimo obiettivo con largo anticipo, puntare a un qualcosa in più.

Nell’ambiente c’è ancora rammarico per i due punti persi in Campania: la squadra ha dimostrato di esserci, ma c’è ancora da lavorare tanto, specialmente in fase difensiva, dove si sono visti evidenti errori sia contro la Roma sia a Pomigliano.

Domenica contro una delle teste di classifica si dovrà cercare di gettare il cuore oltre l’ostacolo e raccogliere il necessario per andare e restare in zona tranquillità.

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi