Partita divertente allo stadio Gino Bozzi, con le due squadre che si affrontano a viso aperto.

Il Milan passa in vantaggio dopo solo 9′ di gioco, cambiando subito l’approccio delle squadre alla partita. Tucceri crossa il pallone in area e Giorgia Spinelli la infila alle spalle del portiere avversario.

La viola si lancia in attacco in cerca del goal del pareggio, presa per mano da Tatiana Bonetti e Marta Mascarello, senza però riuscire a trovare l’1-1 al termine del primo tempo, nonostante un paio di occasioni importanti di Daniela Sabatino.

Dall’altra parte le rossonere cercano di gestire il vantaggio, per poi impostare un contropiede che non arriverà mai, a causa di tanti errori individuali a centrocampo e troppa frettolosità.

Ripresa che riprende con la stessa trana del primo tempo.

La Fiorentina è sempre più offensiva, senza però andare al tiro per impensierire Korenciova.

Il Milan riparte bene sfruttando le ripartenze, centrando spesso la porta, senza però impensierire più di troppo le avversarie.

Sul finale grande pressing gigliato, ma le rossonere fanno buona guardia e cercano il fallo per spezzare il ritmo di gioco.

Tre i minuti di recupero assegnati dell’arbitro, ma al triplice fischio il tabellino dice Milan 1 e Fiorentina 0.

Zona Fiorentina

La squadra di Cincotta non gioca male ma non riesce ad incidere. L’attacco spesso troppo staccato dal centrocampo, soprattutto dopo l’uscita dal campo di Neto e una Mascarello troppo larga in più di un’occasione. Grande lavoro in fase difensiva di Tortelli. Quarta sconfitta in campionato e -11 dal Milan secondo. Difficile dare ancora per vivo il campionato della Fiorentina.

Zona Milan

Prestazione di sostanza e da grande squadra del Milan. Non benissimo in attacco, troppo errori individuali. Bene il centrocampo. Benissimo la difesa, trascinata da una mastodontica Giorgia Spinelli, women of the match.

Vittoria che elimina una diretta concorrente per la corsa Champions. Ora si deve sognare in grande.

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: