Termina 2-0 per la Fiorentina e nulla da fare per le azzurre di Pistolesi che perdono la ghiotta occasione di allontanarsi dalla zona retrocessione.

La prima frazione di tempo è priva di emozioni, la Fiorentina passa in vantaggio al 31’ con la solita Sabatino che di testa insacca su assist di Baldi. Le azzurre reagiscono con Rijsdijk che calcia di destro ma Shroffenegger respinge prontamente. Al 40’ grandissima occasione per Cafferata, rigore in movimento per l’attaccante azzurra ma ancora una volta il portiere viola dice no. L’ultima emozione del primo tempo vede ancora Cafferata protagonista, la numero 7 prova a sorprendere Shroffenegger fuori dai pali e calcia dalla grande distanza ma per poco manca lo specchio della porta.

Clamorosa autorete per il Napoli all’inizio della ripresa, esattamente come fece Groff all’andata Huynh non vede l’uscita di Perez tra i pali e calcia dritto nella porta azzurra. Tentano la reazione le azzurre con Fusini che calcia da calcio da fermo, ma Shroffenegger che compie però un vero e proprio miracolo. Migliorano notevolmente le condizioni atmosferiche, malano notevolmente i ritmi nella seconda frazione di gioco ed entrambe le squadre non trovano più soluzioni particolarmente pericolose.

Nulla da fare per le azzurre di Pistolesi che perdono l’occasione di allontanarsi dalla zona retrocessione.

Fonte Foto: Instagram Fiorentina

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: