Allo stadio Breda di Sesto, in una giornata piovosa e su un campo molto pesante, scendono in campo Inter e Hellas Verona.

L’inter parte subito forte e trova il gol dopo solo 7 minuti con Sønstevold che segna dopo un rimpallo in area. Il Verona trova all’undicesimi minuto l’occasione di arrivare sotto porta con un tiro che però non impensierisce il portiere. Al quindicesimo l’Inter raddoppia con Bonetti su cross di Marinelli approfittando della temporanea superiorità numerica dovuta all’uscita di Cedano per infortunio.
Al minuto 19 unico squillo del Verona con una punizione al limite dell’area spedita sul palo esterno da una gran parata del portiere nerazzurro.
Dalla mezzora del primo tempo in poi c’è solo l’Inter: al 31 assist di Martinelli e gol di Karchouni e ancora, poco prima dello scadere del primo tempo, ancora assist di Marinelli per Nchout che porta l’Inter sul 4-0 e chiude la partita anzitempo.

Riprende il secondo tempo con ancora Inter che trova il gol al 9 minuto della ripresa con Bonetti con un tiro cross che si insacca in rete.
Si fa vedere in un paio di occasioni il Verona che cerca il gol della bandiera arrivando sottoporta con un rito di Pasini.
La partita resta poi in totale controllo dei padroni di casa che arrivano ancora più volte vicino al gol.

Qualche sporadica azione del Verona che però non impensierisce l’Inter di Rita Guarino.
L’Inter vince e convince: tanti bei passaggi, un bel gioco e tanta grinta durante tutti i 90 minuti.

Marcatori: Sønstevold 6’, Bonetti 14’ 54’ , Karchouni 30’, Nchout 45’

Durante; Sønstevold (‘75 Brustia), Sousa, Alborghetti (‘61 Vergani) Landstrom; Csiszár, Simonetti (‘62 Santi); Bonetti, Karchouni (‘75 Regazzoli), Marinelli; Nchout (‘46 Polli)

Keizer; Jelenčić (‘53 De Sanctis) Ambrosi, Horvat, Ledri (‘53 Oliva); Lotti, Mancuso, Catelli; Pasini, Cedeno (‘15 Rognoni), Nilsson

Rispondi