Annunci

foto di Andrea Nicodemo

Lo scontro salvezza dello “Stefanuto” di Gruaro termina sull’1-1. Risultato salomonico: entrambe le squadre, in momenti diversi, hanno dato l’idea di poterla vincere. La gara dei rimpianti la vince – suo malgrado – il Porto, molto bello nella prima mezz’ora, ma sfiorito progressivamente nella ripresa. Comizzoli ha fatto bella figura, Spollero è dovuta uscire a metà primo tempo per un fastidio muscolare e le granata non hanno chiuso i conti. Chi si aspettava un calo alla distanza della Vis Civitanova, arrivata in Veneto con una panchina ossuta, è rimasto sorpreso: nella ripresa le ragazze di mister Morreale hanno progressivamente guadagnato terreno, pareggiando prima e andando vicine al colpaccio in due occasioni nel finale. Nel complesso il punto le premia, più che per il gioco, per non essere mai uscite dalla gara, come già contro Isera e Bologna.

Il Porto sgomma

Portogruaro con quattro giocatici offensive dal 1′ e subito pericoloso con Battaiotto e Furlanis, ma Comizzoli para entrambi i tiri. Al 22′ vantaggio granata: cross di Furlanis da corner, Comizzoli non trova la palla e Battaiotto insacca sulla linea. Porto migliore perché prevalente nei duelli individuali sulle fasce, attacco Vis ben controllato: unica occasione concessa un tiretto di De Luca al 24′. Tra 39′ e 40′ Furlanis su punizione e Battaiotto dal limite vanno vicine al raddoppio. Testa di Gallo allo scadere che impegna Comizzoli in tuffo.

Vis caparbia

L’ingresso di Coccia in difesa a inizio ripresa toglie soluzioni al Porto, mentre entrano più nel gioco De Luca e Spinelli. Roveretto al 6′ mette alto dal limite, ma nel complesso le locali sono meno precise e la Vis prende campo. Al 15′ possibile svolta: fallo da rigore su Furlanis, che va sul dischetto ma viene stoppata da Comizzoli. Comachio blocca un tiro centrale di Eugeni al 25′ ma al 30′ deve arrendersi alla girata di testa di Piscitelli da corner. Le ospiti crescono e Spinelli coglie la traversa al 35′. Il Porto ha un guizzo al 43′: è l’incornata di Volpatti, grande risposta di Comizzoli che si ripete sul debole tap-in di Gashi. Ultimo squillo civitanovese nel recupero: Uzqueda in contropiede mette fuori di pochi centimetri.

Reti

15’ pt Battaiotto, 30’ st Piscitelli

Ammonizioni

Chies, Maggio, Monterubbianesi.

Portogruaro

Comacchio, Minutello, Matiz (35′ st Molinaro), Spollero (22′ pt Roveretto), Gava C., Volpatti, Furlanis, Chies, Finotto (30′ st Gashi), Gallo, Battaiotto A disp. Piovesan, Zamberlan, Gava, Durigon, Piemonte, Scudeler, Molinaro All. Maggio

Vis Civitanova

Comizzoli, Natalini (1’ st Coccia), Langiotti, Eugeni, Gomez, Piscitelli, Spinelli, Costantini, De Luca, Uzqueda, Monterubbianesi A disp. Vallesi, Monzi, Ciccalè, All. Morreale

Arbitro: Mauro Gangi di Enna.

Rispondi Annulla risposta

Exit mobile version