Partita piacevole da seguire quella tra l’Inter e la neopromossa San Marino Academy.
Le nerazzurre vogliono tentare il sorpasso sulla Fiorentina, sconfitta dal Milan, per lanciarsi nella parte sinistra della classifica. Dall’altra parte le titane deve assolutamente approfittare dei risultati negativi di Napoli, Pink Bari ed Hellas Verona.

La squadra di Alain Conte costruisce due grandi occasioni per portarsi in vantaggio. Prima Barbieri colpisce una traversa a 5 metri dalla porta, poi la stessa numero 45 lancia benissimo Chandarana che a tu per tu con il portiere gliela spara in faccia.

Al 25′ goal annullato per fuorigioco a Gloria Marinelli, mentre al 43′ Flaminia Simonetti colpisce la traversa con un gran tiro da fuori.
Ma il vantaggio dell’Inter arriva del minuto di recupero del primo tempo: Bartonova mette una palla in mezzo, sponda di Tarenzi e goal della giovane Catelli.

Ad inizio ripresa le meneghine, caricate dal vantaggio, si lanciano subito in avanti in cerca del raddoppio, trovandolo al 58′ approfittando dello spazio lasciato libero sulla fascia dalle avversarie: ancora Bartonova mette un pallone in mezzo e questa volta è Tarenzi a buttarlo alle spalle del portiere.

Partita che continua in pieno controllo delle nerazzurre, brave a spingere molto sulle fasce con Marinelli e Moller, oltre a controllare il centrocampo.
Dall’altra parte il San Marino sembra più arrendevole, con la sola Fabiana Vecchione che prova a dar fastidio alla difesa avversaria spingendo in avanti in cerca del goal.

La partita si conclude con il risultato di 2-0 a favore dell’Inter.

Zona Inter

Prestazione ottima da parte delle nerazzurre. Dopo un inizio partita un po’ a rilento, la squadra capitanata da un’instancabile Gloria Marinelli conquista i 3 punti con grande classe ed esperienza. Sulla fascia Bartonova fa quello che vuole, mettendo in mezzo i palloni dei due goal. Tanta concretezza da parte di Tarenzi in attacco. Quinto posto conquistato scavalcando Fiorentina e Roma in un colpo solo.

Zona San Marino

La mancata freddezza sotto porta si conferma uno dei punti deboli della squadra. Oggi non bene la fase difensiva, con le fasce nerazzurre troppo libere di lanciarsi in attacco. Nota positiva la continuità di Gloria Ciccioli e la freschezza di Fabiana Vecchione una volta subentrata.
Prossimo appuntamento contro il Pink Bari dove centrare la vittoria sarà obbligatorio.

Fonte foto: Inter.it

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: