Dopo la sosta forzata, torna la Coppa Italia d’Eccellenza Femminile: la Molfetta Calcio sfida sabato 12 febbraio alle ore 15 il Phoenix Trani. Il capitano Sara Ricciotti: «Pronte per riscattare la sconfitta dell’andata»

Non sarà la madre di tutte le partite, ma, la sfida di sabato prossimo 12 febbraio contro il Phoenix Trani, potrebbe certificare la crescita del gruppo delle “girls” della Molfetta Calcio. Centottanta minuti dividono entrambe le squadre dal sogno di poter conquistare la Coppa Italia Regionale d’Eccellenza: un trofeo che darà la possibilità alla vincente di accedere alla fase finale nazionale. Le ragazze di Vincenzo Petruzzella e Donatella di Bisceglie hanno un punto in meno rispetto alle tranesi ma, tanta voglia di riscattare il 3-1 dell’andata, che significherebbe anche accarezzare la coppa, affidando al Nitor Brindisi la veste ufficiale di arbitro di questa competizione. Entrambe le formazioni, infatti, affronteranno nella successiva gara proprio le brindisine. Capitan Ricciotti & company, dopo lo stop forzato per la sospensione dei tornei, ci tengono a far bella figura sabato, calcio d’inizio alle ore 15 al “Paolo Poli” di Molfetta. Importante sarà l’apporto del pubblico che dovrebbe essere la “dodicesima” giocatrice in campo. In queste settimane, le ragazze biancorosse, si sono allenate anche se, a volte, a ranghi ridotti per l’emergenza covid.
La presentazione del match è stato affidato alle parole di Sara Ricciotti, capitano della Molfetta Calcio Femminile. «Siamo davvero molto entusiaste per la ripresa di questo torneo – è stato il suo commento – e più in generale delle attività agonistiche. È stato, ma lo è ancora, un periodo molto difficile legato all’emergenza Covid che condiziona la nostra attività. Si vive con l’incubo del contagio, sebbene la società sia attenta nel predisporre ogni norma di sicurezza. Ci siamo trovate a doverci allenare a ranghi ridotti a causa di compagne risultate positive al Covid, ma siamo pronte a guardare oltre. Per quello che riguarda la prossima sfida – ha proseguito Ricciotti – per noi rappresenta una rivincita.
Conosciamo bene il Phoenix Trani per averlo affrontato diverse volte in quest’ultimo anno e vogliamo riscattare la sconfitta rimediata all’andata, dimostrando così di tenerci moltissimo a questa competizione».
La voglia di far bene è tanta, così come quella di concretizzare i buoni risultati ottenuti, ripagando sforzi e sacrifici, nonché l’impegno profuso da tecnici e dirigenti, che con passione quotidianamente sono vicini alla squadra. Ovviamente, Phoenix Trani permettendo.

Ufficio Stampa Molfetta Calcio Femminile

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: