3 punti e spettacolo per la squadra di Pistolesi nello scontro salvezza contro la Lazio, vinto per 4 a 3 al termine di una gara bella ed incerta, con tanti capovolgimenti di fronte da una parte e dall’altra.

Una vittoria meritata, che arriva dopo 3 sconfitte di fila e che ha un sapore speciale, data la concomitante sconfitta dell’Empoli e il conseguente aggancio in classifica a quota 7 punti. E tra due giornate allo stadio “Arena” arriverà proprio la squadra toscana, per una gara che si preannuncierà come importantissima ai fini della salvezza

Nonostante la squadra si sia presentata a Formello senza tre pedine importanti, quali Di Marino, Soledad e Awona, con il cuore e col coraggio è riuscita a portare a casa l’intera posta in palio.

Sembrava che nei primi 15 minuti la squadra potesse portare a casa il risultato con tranquillità, con il bel gol di Erzen, che da ex romanista sente aria di derby e infila con un bel destro Natalucci. Invece la squadra azzurra, col passare del tempo, ha sofferto molto ed è stata messa in difficoltà dalle sgroppate di Cuschieri e Visentin, che hanno ribaltato la situazione e fatto venire a galla le difficoltà, gli errori e le incertezze delle partenopee, già visti nel corso della stagione.

Ed ecco che nella ripresa emergono il carattere, l’orgoglio ed il cuore delle ragazze di Pistolesi, che azzecca i cambi e da un ritmo diverso alla squadra. Capitan Goldoni prende per mano le sue e prima con un eurogol, poi su rigore riesce a mantenere in equilibrio l’incontro.

Quando ormai la gara sembra indirizzata verso il pareggio, ecco la zampata vincente, targata Porcarelli(entrata al posto di Deppy) che vale la tanto desiderata vittoria e ridà fiducia per l’immediato futuro in vista dei prossimi impegni.

Rispondi