Trasferta ostica per la formazione lombarda sul campo del Pinerolo. Risultato un pareggio che sta più stretto al Pinerolo.

Pinerolo 4-3-3: Milone; Barbero, Spaggiari, Magnarini, Bianco (Mana (Ceppari)); Aimetti, Mellano, Civalleri; Levis, Borello, Tamburini.

Pavia 4-3-1-2: Groni; Straniero, Lazzari, Cozzani, D’Ugo; Zella (Zecchino), De Vecchi, Longoni; Troiano; Codecà (Poletto), Accoliti.

Marcatrici: 18′ Tamburini(Pn); 30′ Codecà(Pv); Levis(Pn); Troiano (Pv), r)

Allo stadio Barbieri di Pinerolo va di scena il recupero della nona giornata del girone A di serie C femminile tra Pinerolo e Pavia. Partita molto equilibrata fino al minuto 18 nel quale le padrone di casa passano in vantaggio grazie al diagonale di Tamburini ben servita in profondità da Civalleri. Al minuto 30 arriva il pareggio pavese: cross dalla destra di Troiano che trova a centro area il giaguaro Codecà che controlla il pallone e fulmina Milone con un destro sotto la traversa. Finisce il primo tempo sull’1-1.

Nel secondo tempo la partita è equilibrata fino al minuto 52 dove le padrone di casa trovano il vantaggio: punizione dalla sinistra battuta da Civalleri e dopo un flipper nell’area di rigore del Pavia la palla arriva sui piedi di Levis che segna da pochi passi. Subito dopo il gol le pavesi hanno l’occasione di pareggiare ma Milone è miracolosa su Codecà che si è trovata a tu per tu col portiere del Pinerolo. Al minuto numero 69 la svolta: Poletto si guadagna un rigore che viene trasformato da capitan Troiano. Da questo momento le pavesi hanno cominciato a credere nella vittoria ed è solo merito dei miracoli di Milone se il risultato è rimasto invariato sul 2-2. L’ultima occasione al minuto 93 è per il Pavia: punizione dalla destra di Troiano, svetta di testa Lazzari che manda alto di pochissimo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: