Visto il rinvio del big match Trento – Vicenza, quella tra Portogruaro e Mittici è una delle sfide con i punti più pesanti in palio nel 27esimo turno. Le due squadre non sono le stesse che si sfidarono all’andata e, dati alla mano, 16 punti di differenza in classifica a questo punto della stagione non possono essere un caso. Le trevigiane però, pur non segnando molto, contro avversarie dalla decima posizione in giù non sono uscite mai anzitempo dalla partita, trovando vittorie importanti (come a Trieste) negli ultimi minuti. Calcio d’inizio al Campo di Falzè di Piave alle 15.30, fischierà Aloise di Lodi.

Portogruaro

Reduci da due prestazioni dispendiose sia fisicamente che tecnicamente contro Vis e Trento, per le granata le scelte prese all’interno dei 90′ saranno decisive. Con una vittoria renderebbero la propria salvezza diretta una questione risolvibile in una sola partita, nella giornata in cui il Bologna sarà di scena sul difficile campo di Jesi. Partenza verso Sernaglia della Battaglia prevista attorno alle 12.30.

Mittici

I Mittici arrivano affamati alla gara di domani, vista l’astinenza dovuta a tre sconfitte consecutive in altrettanti scontri diretti. Per le trevigiane, nel giorno in cui l’Atletico Oristano fa visita al Venezia FC, portare a casa tre punti significherebbe rendere quasi una formalità il duello in Sardegna all’ultima giornata.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: