Annunci

La Sampdoria resta ferma a 3 punti dopo la sfide contro Lazio (unica vittoria), Milan e Sassuolo, dopo la vittoria contro le biancocelesti di Carolina Morace grazie alle reti di Rincon e Martinez le blucerchiate hanno smesso di segnare. Infatti sia la difesa del Milan sia quella neroverde è riuscita a contenere le offensive doriane.

Nella gara del Ricci la Samp ha concesso il pallino del gioco per tutto il primo tempo al Sassuolo che ha sbloccato con Filangeri ma è andato vicino al raddoppio se non fosse stato per Babb, provvidenziale in almeno 4 occasioni. E’ proprio merito dell’estremo difensore ex Milan se il passivo contro le ragazze di Piovani è stato solo di 2 reti. Prima fermando i due tentativi in apertura di Dubkova da fuori area, poi nel finale prima sventa su Dongus ma deve arrendersi al tocco ravvicinato di Filangeri per l’1-0 neroverde. Nella ripresa serve un doppio intervento su Cantore per evitare il tris neroverde ma non la sconfitta blucerchiata.

Per il resto la squadra è sembrata con poche idee: Difesa e contropiede. Tarenzi, a caccia del suo 100° gol in Serie A ha dovuto rinviare la festa, anche se era riuscita a segnare su assist di Martinez ma la sfera al momento dell’assist della guatemalteca aveva oltrepassato la linea di fondo. La stessa Martinez ha provato con giocate estemporanee a riaprire il match ma Filangeri e compagne hanno chiuso tutti i varchi.

Il possesso palla del 38% la dice lunga sulla strategia adottata dalle blucerchiate, sempre dietro la linea della sfera sperando nel contropiede giusto. Ma un altro dato emblematico è rappresentato da quello della precisione dei passaggi: Solo il 66%. Vuol dire che le ragazze di Cincotta hanno sbagliato un passaggio su 3, troppi errori per provare a scardinare la difesa di Piovani che ha subito una sola rete (Lundin della Fiorentina) fino ad ora in Serie A.

Nella prossima giornata la Samp ospiterà il Pomigliano, che viene dalla sconfitta di misura contro la Roma. Con Giusy Moraca a segno 2 volte nelle ultime 2 giornate (contro Empoli e Roma), ma soprattutto autrice di due delle 3 reti totali del campionato per le campane (l’altra è stata siglata contro l’Empoli al 97′ da Cox). Motivo per cui Cincotta dovrà invertire il trend in zona-gol, solo 2 reti messe a segno in 3 partite sono uno score che non può soddisfarlo.

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi