Annunci

Esordio sufficiente e fortunoso per la Roma di Alessandro Spugna, la quale espugna il Castellani e l’Empoli grazie all’aiuto di tre autoreti avversarie. La prima ad auto punirsi è De Rita, che però cercava in extremis di salvare un goal praticamente fatto di Serturini. Nella ripresa sfortunata deviazione di Mella su un tiro di Glionna, successivamente il tocco nella propria porta a scavalcare Capelletti di Prugna. Poco spettaccolo al debutto della Serie A Femminile 2021-22, ma le giallorosse si portano intanto i primi tre punti della stagione a casa, mentre l’Empoli non fa presagire nulla di buono, se non nel finale dopo l’espulsione di Elena Linari.

Empoli 5

Esordio amaro e sfortunato, fino ad un certo punto, per le toscane, che alla fine si fanno male da sole con tre autogoal, uno più clamoroso dell’altro. Oltre agli episodi, però le azzurre non si rendono mai pericolose, se non negli ultimi minuti. Fraseggio anche insufficiente.

L’allenatore: Fabio Ulderici voto 5

La squadra non rientra mai in partita, sempre se prima di subire la prima rete ci fosse stata. Male la costruizione del gioco. Servirà molto di più per affrontare la stagione, soprattutto con una lotta salvezza così serrata…

Empoli (4-3-1-2): Capelletti 7; Mella 5.5, Binazzi 5 (Brscic sv), Knol 6, De Rita 5; Silvioni 5 (Nichele 5.5), Bardin 5 (Monterubbiano sv), Cinotti 5; Prugna 5.5; Bragonzi 5 (Tamborini sv), Dompig 6.

Top3 Empoli

Capelletti 7: il portiere azzurro evita un passivo molto più ampio con interventi provvidenziali ed ottime uscite.

Knol 6: in difesa è quella che fa meno danni di tutte.

Dompig 6: l’ultima a mollare. Provoca l’espulsione di Linari

Roma: 6.5

Debutto positivo per la Roma di mister Spugna che porta a casa tre punti contro un timido Empoli. Le giallorosse sfruttano gli errori avversari e vanno a rete grazie a tre autogol pesanti. Nonostante la superiorità sull’avversario sprecano qualche occasione di troppo e si spengono dopo aver messo il risultato in cassaforte. L’espulsione di Linari mette in difficoltà la retroguardia che concede qualche spiraglio all’Empoli che non va a segno grazie ad una attenta Ceasar. Nel complesso una buona prestazione.

Allenatore Spugna voto 6.5:

le ragazze fraseggiano bene, in maniera precisa e arrivano in porta facilmente. Il primo tempo l’unico schema reiterato è stato il lancio o il passaggio rasoterra in profondità a cercare Serturini, il secondo tempo Glionna viene resa più partecipe della manovra riuscendo a mettere in difficoltà l’Empoli. Buono il lavoro di Bernauer in fase di impostazione e nota di merito per Soffia che grazie al suo impiego sulla fascia in fase offensiva riesce a dare imprevedibilità alla manovra.

Roma (4-2-3-1): Ceasar 7, Soffia 7 (Di Guglielmo 6), Swaby 6.5, Linari 6, Bartoli 6.5, Andressa 7 (Pettenuzzo 6.5), Bernauer 7+, Glionna 7, Thaisa 6,5 (Giuliano 6.5), Pirone 6 (Lazaro 6.5), Serturini 6.5.

Top3 Roma

Soffia 7: lavora bene in entrambe le fasi di gioco regalando imprevedibilità alla manovra. Ottime le imbucate per Serturini.

Bernauer 7+: non fa rimpiangere le geometrie di Giugliano e imposta con precisione la manovra della squadra.

Glionna 7: parte dal suo piede il tiro deviato in porta da Mella. Un secondo tempo in accelerazione con dribling e coraggio.

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi