L‘Empoli non riesce a conquistare la vittoria contro la Sampdoria di Antonio Cincotta. Le toscane dopo il gol subito in avvio da Helmvall reagiscono ribaltando il match in virtù delle reti segnate da Oliviero e Bragonzi. Il problema vero è arrivato col passare dei minuti, quando un Empoli sempre meno incisivo ha lasciato il campo a una Samp sempre più motivata. Questo fino al definitivo 2-2 siglato d Rincon dagli undici metri.

La squadra, nonostante il gol subito, stava interpretando molto bene il match. Possesso palla, fraseggio nello stretto, un centrocampo completamente nel vivo della manovra. Infatti non sorprende che le ragazze di Ulderici siano riuscite a ribaltare le sorti dell’incontro dallo 0-1 al 2-1.

Nota positiva la linea mediana: Cinotti, Bellucci e Prugna. Le 3 centrocampiste hanno letteralmente dominato la scena, solo Rincon della Samp è riuscita a tenere il loro ritmo. Bellucci è stata perfetta in cabina di regia, ma anche in fase di recupero palla leggeva sempre in anticipo le intenzioni delle avversarie stroncando sul nascere l’offensiva ligure. Cinotti ha sfiorato il gol al 6′ centrando una clamorosa traversa con uno strepitoso destro dalla distanza. Mentre Cecilia Prugna è stata la migliore in campo del match.

La 7 di Ulderici ha regalato una prestazione maiuscola ricca di giocate eleganti e mai banali, solo Tampieri le ha impedito di aggiungere il suo nome a quello delle marcatrici. All’89’ è costretta ad alzare bandiera bianca venendo sostituita da Tamborini.

Nota negativa: i troppi errori. La squadra toscana ha creato molte occasioni andando al tiro la bellezza di 22 volte. Purtroppo le conclusioni nello specchio sono state solo 4 (da aggiungere però la traversa colpita da Cinotti). Ma ad ogni modo troppo poco per provare a chiudere il match che, rimanendo in bilico ha permesso col passare dei minuti alla Samp di prendere coraggio.

Adesso testa alla Coppa Italia con la sfida del 20 novembre contro il Chievo, mentre per il campionato se ne parlerà dopo la sosta per le Nazionali. Precisamente il 5 dicembre alle 14:30 e empolesi se la vedranno contro il Napoli in casa delle partenopee.

Rispondi