Festeggia la Lazio, si mangia le mani la Fiorentina. Questo è ciò che resta del pareggio tra le romane e l’undici di Patrizia Panico, alla quale non basta un’ottima Boquete e una Monnecchi in giornata per avere ragione delle romane, trascinate come di consueto da un’epica Noemi Visentin.   

FIORENTINA voto 6 Sufficienza striminzita, che se si guarda al risultato auspicato alla vigilia potrebbe risultare perfino eccessiva, per le ragazze di Panico, poco precise sottoporta e a corto di idee, fatta eccezione per le giocate di Monnecchi e Boquete. 

Coach: Patrizia Panico voto 5 Due soli cambi a partita in corso, effettuati entrambi allo scadere. Crisi di risultati che inizia a farsi preoccupante.   

Tasselli 5,5 Non perfetta quando viene chiamata in causa.

Cafferata 6 Bene in entrambe le fasi, pur senza particolari sussulti (88’Aronsson sv).

Breitner 6 Sfortunata in occasione della prima rete di Visentin, ma comunque all’altezza.

Tortelli 6 Sufficiente, nonostante qualche rischio.

Vigilucci 5,5 Si fa sfuggire Visentin in occasione della rete del definitivo pareggio.

Monnecchi 7 Decisamente la migliore nel primo tempo, firma un assist nel secondo (88’Catena sv).

Neto 6,5 Mette la sua qualità al servizio della squadra.

Mascarello 6 Fa il suo in mezzo al campo, senza eccellere.  

Boquete 7,5 La migliore delle viola, e non solo per il goal. Ottima intesa con Giacinti.

Sabatino 6,5 In ombra primo tempo, porta a casa la decima rete in campionato.

Giacinti 6 Assist a Boquete, ma pesa quell’errore che poteva valere il 3-1.

LAZIO voto 6,5 Prova di carattere. Dopo i due ko immeritati contro Inter e Milan, arriva per le biancocelesti il giusto premio per l’ottimo momento di forma che stanno attraversando, nonostante le difficoltà.

Coach: Massimiliano Catini voto 6,5 Bravo nel motivare le sue ragazze e coraggioso nel cambiare assetto a partita in corso. Decisione premiata.

Ohrstrom 6,5 Da buona ex di turno, non manca di essere decisiva, salvando la pelle alla squadra più volte.

Pittaccio 6,5 Veramente bene nelle retrovie, dove dimostra di poter dare il meglio, partita dopo partita.

Foerdos 6,5 Ottima sulle palle alte, riesce a tenere a bada per quanto può le attaccanti avversarie.  

Falloni 6 Bene al fianco di Foerdos.

Heroum 6 Sufficienza piena, in entrambe le fasi (64’ Vigliucci 6 Si fa trovare pronta quando è chiamata in causa).

Castiello 6 Nonostante un po’ di nervosismo, si rivela molto importante per il centrocampo biancoceleste.

Ferrandi 6,5 Solita prestazione all’altezza, con qualche spunto interessante in avanti.

Cuschieri 6,5 Svolge bene il suo compito e si fa vedere spesso provandoci dalla distanza (64’ Pezzotti 6 Prova di carattere).

Visentin 8 Doppietta che la dice lunga sul suo attuale stato di forma.

Chukwudi 5,5 Poco incisiva in avanti (64’ Labate 6 Fa meglio della compagna che va a sostituire).

Fridlund 6 Buona prova, con tanto di legno che le nega la gioia del goal (83’ Di Giammarino sv).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: