A Firenze si affrontano Fiorentina e Roma con le gare da disputare che diminuiscono e le chance di ottenere i vari obiettivi, tra scudetto e salvezza, sono sempre di meno. Tre reti dagli sviluppi di calcio d’angolo condannano le Viola ad una sconfitta che brucia in attesa del Napoli. Di Guglielmo, Lazaro e Haug portano i tre punti alle giallorosse, non bastano le reti viola: l’autogol di Linari e il rigore di Sabatino

Il risultato si sblocca a metà del primo tempo con Lucia Di Guglielmo su corner giallorosso, il cross perfetto sul secondo palo di Andressa finisce per servire il terzino che senza marcatura insacca facilmente per il vantaggio delle ospiti, male la difesa viola nel contenere le saltatrici giallorosse

Il pari delle padrone di casa arriva dopo dieci minuti, al 33’ Kollmats atterra Catena in area di rigore. Dagli undici metri Sabatino è fredda e spiazza Ceasar, tutto riequilibrato a Firenze.

Nella ripresa altro vantaggio giallorosso sempre dagli sviluppi di calcio d’angolo, il cross, ancora sul secondo palo, arriva a Di Guglielmo che non conclude ma effettua una sponda per il palo opposto dove trova Paloma Lazaro, il colpo di testa della spagnola è fatale con Schroffenegger che tocca soltando prima di vedere la sfera in porta. Tante le proteste per capire se il pallone fosse uscito o meno ma la rete viene convalidata.

Il secondo vantaggio dura poco più di dieci minuti con l’autorete di Linari innescata dalla conclusione laterale di Vigilucci, la trentadue giallorossa non riesce ad evitare la rete viola e insacca a pochi passi il pallone nella propria porta.

Le capitoline si fanno ancora pericolose su calcio d’angolo, ennesima disattenzione della difesa casalinga e Haug che salta più in alto di tutte trova facile il tempo per segnare il decisivo 2-3.

Fiorentina-Roma 2-3

Marcatrici: Di Guglielmo 25’; Sabatino (Rig.) 33’; Lazaro 64’; Linari (Aut.) 75’; Haug 89′.

Fiorentina: Schroffenegger; Cafferata, Tortelli, Breitner, Vigilucci; Huchet, Monnecchi, Mascarello (dall’83’ Neto); Baldi (dal 68’ Lundin); Catena (dall’83’ Kravets), Sabatino.

A disposizione: Tasselli, Fortunati, Russo, Aronsson, Zazzera, Pirriatore.

All. Panico

Roma: Ceasar; Bartoli, Kollmats (dal 61’ Haavi), Linari, Di Guglielmo; Giugliano, Greggi; Andressa, Serturini (dal 77’ Soffia), Mijatovic (dakl 77’ Haug); Lazaro (dall’85’ Pirone)

A disposizione: Corelli, Pettenuzzo, Bernauer, Borini, Lind.

All. Spugna

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: