Al Comunale di Vigasio si sfidano Hellas Verona ed Empoli, le padrone di casa non trovano via di uscita dal filotto di sconfitte, l’Empoli con la rete vincente di Chante Dompig allunga sulla Fiorentina e si porta al settimo posto in classifica.

Prima metà senza troppe emozioni, l’Empoli fa la partita rendendosi pericoloso specialmente sulle palle inattive ma trovando sempre le mani di Haaland; una sola occasione importante per l’Hellas con il tiro di Anghileri a tu per tu con Capelletti neutralizzato dall’estremo difensore azzurro.

Il risultato si sblocca al 72’ con Chante Dompig, l’attaccante si era resa pericolosa già in precedenza e trrova il tap in vincente nella mischia dopo la respinta di Haaland sullo stacco imperioso di Maia

Nella ricerca disperata del pareggio Oliva, subentrata al posto di Lotti, si divora il goal dell’1-1 davanti a Capelletti spedendo il pallone sul fondo.

Di misura l’Empoli porta a casa altri tre punti importantissimi in casa del Verona, le gialloblù continuano ad accumulare sconfitte, questa è la dodicesima di fila, ancora un punto in classifica per la squadra di Brutti.

Hellas Verona (4-3-3): Haaland, Imprezzabile (dal 70’ Cabrera), Ambrosi, Horvat, Jelencic, Ledri, Sardu, Lotti (dal 57’ Oliva), Pasini (dal 46′ Arrigoni), Rognoni, Anghileri (dal 57’ Casellato)

A disposizione: Marchiori, Keizer, Myagkova, De Cao, De Sanctis

All. Brutti

Empoli (4-3-3): Capelletti, Maia, Mella (dal 46’ De Rita), Knol, Bellucci, Monterubbiano (dall’83’ Silvioni), Cinotti, Prugna (dal 66′ Nichele), Oliviero, Dompig, Nocchi (dal 55’ Bragonzi)

A disposizione: Morreale, Ciccioli, Binazzi, Brscic, Sacchi

All. Ulderici

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: