Partita molto equilibrata, sbloccata all’inizio del secondo tempo con un rigore a favore dell’Hellas Verona, ma decisa nel finale dalla doppietta di Sara Nilsson.

Il primo tempo vede fronteggiarsi due squadre in maniera molto animata, si creano molte azioni da goal, ma nessuna delle due riesce a essere veramente concreta. Al 11′ minuto la prima vera azione pericolosa: corss di Bragonzi, lungo sul secondo palo che trova Jelencic. Una palla perfetta, ma interviene l’esperienza di Ceci a salvare la sua porta, trovando la deviazione vincente. nei minuti successivi, fino alla fine del primo tempo, è sempre l’Hellas Verona a creare il gioco e le occasioni più importanti, lasciando poco margine di manovra alle neroverdi. Al 40′ è Nichele che ci riprova, con un gran tiro al limite dell’area, ma ancora una volta interviene Ceci, prodigiosa e coraggiosa a schermare il tentativo dell’attaccante, che sarebbe sicuramente finito in rete.

Al 57′ Ceci si fa autrice di un intervento troppo irruento, spingendo in area di rigore Bragonzi: rigore per l’Hellas. E’ proprio la numero 11 a sbloccare la partita approfittando della disattenzione della difesa avversaria e insaccando il calcio di rigore ed è 1 – 0 per le padrone di casa.

Lo svantaggio scatena però la reazione delle toscane, che affrontano la sfida con un atteggiamento completamente diverso da quello che avevano mostrato nel primo tempo.

Al minuto 63’ Nilsson serve un ottima imbucata per Cantore, che salta Durante ma non colcude perchè si allunga troppo il pallone. Tutto da rifare, ma il Florentia non demorde. Ci riprova al 71’: una nuova grande imbucata per Cantore, che ruba il tempo alla difesa di casa e serve Nilsson che davanti alla porta. Non può sbagliare ed è di nuovo pareggio, 1 -1. Nel finale le toscane concludono l’opera e chiudono definitivamente i giochi. E’ ancora Nilsson, assoluta protagonista del match, che sfrutta bene una disattenzione della difesa gialloblu e va in rete in contropiede, ribaltando il tabellino. E’ 1 – 2, vantaggio per il Florentia. I minuti finali vedono l’Hellas tentare il tutto e per tutto, ma non può nulla contro l’attenta difesa avversaria. L’ultima importante occasione si verifica all’86 a favore delle ospiti che potrebbero siglare il terzo goal della gara, ma che si trovano davanti una grande Ambrosi a salvare sulla linea il colpo di testa di Bardin.

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: