Al Campo Ale&Ricky di Vinovo, sotto un leggero sole primaverile, al 23′ Bonansea riceve palla sulla fascia sinistra e calcia con un ottimo destro a giro dai trenta metri su cui Ortiz interviene efficacemente alzando la sfera sopra la traversa con la mano di richiamo. La Juventus sblocca la partita al 28′: Zamanian batte col destro un calcio d’angolo carico d’effetto, Ortiz esce a vuoto e sul secondo palo Girelli sovrasta Boglioni incornando agevolmente in rete. Al 31′ le bianconere raddoppiano: Zamanian esegue un altro calcio d’angolo, Ortiz non trattiene la palla che carambola sulla testa della compagna Pisani la quale involontariamente serve Bonansea che insacca col piatto sinistro a porta sguarnita. La Juventus triplica al 73′: Spinelli, al 72′, spinge a terra Boattin al limite dell’area di rigore e l’arbitro assegna senza indugi il tiro dal dischetto che Caruso trasforma spiazzando il portiere con un potente e preciso destro quasi rasoterra. Al 83′ la Sampdoria trova la rete: Rizza gestisce un buon pallone in mezzo all’area e serve col destro Bargi alla sua sinistra che, lasciata colpevolmente libera in marcatura da Lundorf, incrocia perfettamente col piatto sinistro alle spalle di Peyraud-Magnin. Al 94′ Battelani esegue un ottimo calcio di punizione col destro dai venticinque metri e Peyraud-Magnin le nega la gioia del gol con un grande intervento a mano destra aperta.

Juventus – Sampdoria 3-1 

Marcatrici: 28′ Girelli, 31′ Bonansea, 73′ Caruso (rig.), 83′ Bargi

Juventus (4-3-3): Peyraud-Magnin; Hyyrynen, Gama (dal 57′ Sembrant), Lenzini (dal 46′ Lundorf), Nildén; Zamanian, Caruso, Grosso (dal 77′ Rosucci); Bonfantini, Girelli (dal 64′ Stašková), Bonansea (dal 64′ Boattin)

A disposizione: Aprile, Forcinella; Cernoia; Hurtig

Allenatore: Montemurro

Sampdoria (4-3-1-2): Ortiz; Rizza, Pisani, Spinelli, Boglioni (dal 68′ Giordano); Čonč, Fallico (dal 69′ Wagner), Seghir (dal 82′ Martínez); Battelani; Tarenzi (dal 77′ Martinovic), Helmvall (dal 46′ Bargi)

A disposizione: Tampieri; Gardel, Auvinen; Rincón 

Allenatore: Cincotta

Ammonizioni: 79′ Zamanian

Espulsioni: /

Recupero: / p.t.; 3′ s.t.

Arbitro: Galipò (sezione di Firenze)

Di Davide Torretta

Redattore presso Cartellino Rosa

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: