Annunci

Vittoria che vale il sorpasso sul Sassuolo quella del Milan, bravo a vincere con cinicità di misura, contro una Fiorentina scialba.

Milan voto 6.5

Non una grande prestazione, ma quanto basta per aggiungere tre punti alla classifica

Coach: Maurizio Ganz voto

Sassuolo sorpassato con il minimo sforzo. Ora bisogna continuare a crederci

La squadra

Giuliani 6.5: sempre attenta. Non che abbia avuto molto da fare

Codina 5.5: espulsione inutile dopo una buona gara

Agard 6.5: da lei non si passa

Fusetti 6.5: tanti ottimi interventi

Arnadottir 6.5: sulla fascia può esprimersi maggiormente

Adami 6.5: utile e concreta come sempre

Grimshaw 5.5: partita giocata con poca concentrazione

Tucceri 7.5: tanti palloni pericolosi, tra cui quello da cui nasce il vantaggio

Guagni 6: peccato per quell’occasione mancata nel primo tempo

Thomas 6.5: un paio di prograssioni importnati

Bergamaschi 7: decide un suo goal

Piemonte 6.5: subentra per portare fisicità

Boureille 6: aiuta il reparto

Andersen sv

Fiorentina voto 5

Occasioni create praticamente nulle, mai praticamente pericolose

Coach: Patrizia Panico

Incapace di guidare la squadra ad un gioco concreto, a conferma di una stagione disastrosa.

La squadra

Schroffenegger 5.5: respinta insufficiente sul vantaggio rossonero

Cafferata 6: prova a spingere senza però pungere

Kravets 6: precisa, ma poco altro

Tortelli 6: regge come può

Vigilucci 5.5: non si rende pericolosa

Huchet 5: praticamente non pervenuta

Breitner 5.5: disturba Schroffenegger sul primo goal

Neto 5.5: non riesce a rendersi protagonista

Boquete 6.5: prova ad illuminare il fievole gioco gigliato

Lundin 6: grande voglia di lottare, ma non basta

Sabatino 6.5: l’ultima ad arrendersi come sempre

Monnecchi 6-: non incide

Catena 6: ci mette il cuore

Mascarello 6: in mezzo ad un centrocampo poco concreto

Di Mattia del Giudice

Co-fondatore e Caporedattore di Cartellino Rosa

Rispondi Annulla risposta

Exit mobile version