Il Milan non si ferma più e, nonostante qualche patema iniziale, archivia il terzo successo consecutivo in campionato di questo 2022. Il tutto imponendosi in rimonta su una Lazio che rivive per fila e per segno lo stesso copione vissuto contro l’Inter, e vede sempre più come un miraggio una salvezza ormai lontanissima.  

MILAN voto 6,5 Nonostante un avvio di gara non proprio da ricordare, riesce a ribaltare con merito e convinzione una partita molto più difficile di quello che la classifica poteva far sembrare.

Coach: M. GANZ voto 6,5 Approccio alla partita molto complicato, azzecca però i cambi vincenti nella ripresa, riuscendo a ribaltare le avversità.

Giuliani 6 Attenta, nonostante qualche piccola sbavatura, quando viene chiamata in causa.

Codina 6,5 Fa il suo nelle retrovie e si fa vedere spesso anche in avanti.

Agard 6 Prestazione sufficiente, senza sussulti particolari.  

Fusetti 6 Fa buona guardia nelle retrovie, salvo qualche piccolissima imprecisione.

Guagni  7 Solita massiccia prestazione sulla fascia destra, con tanto di assist (86’ Stapelfeldt 7 Entra e la butta dentro. Decisiva).

Jane 6 Bene in mezzo al campo, meno sulle occasioni da goal.

Grimshaw 6,5 Fa girare il centrocampo rossonero.

Tucceri Cimini 5,5 Errore che porta al contropiede del goal della Lazio (53’ Thrige Andersen 7 Meglio della compagna, si concede anche il lusso del goal nel finale).

Thomas 5,5 Manca di freddezza sottoporta (73’ Longo 6 Bene nonostante i pochi minuti in campo).

Piemonte 7,5 Bellissima rete, assist e tanto gioco per le compagne.

Bergamaschi 6,5 Spesso nervosa e alle prese con il fuorigioco, la chiude ottimamente con un bel finale.  

LAZIO voto 6 Parte fortissimo, poi con il passare dei minuti viene a meno il gioco e la resistenza alle offensive del Milan.

Coach: M. Catini voto 6 Imposta la partita su difesa e contropiede, come doveroso di fronte ad una squadra come il Milan, ma non basta.  

Ohrstrom 6,5 Eccellente in mezzo ai pali, meno sulle uscite, dove rischia spesso qualcosa.

Pittaccio 6 Si sacrifica nelle retrovie.

Foerdos 6 Bene soprattutto nel primo tempo, anche con un gran salvataggio.  

Groff 6 Buono l’esordio da titolare, nonostante il calo (generale) nel finale di gara.

Heroum 6,5 Tanto da fare nelle retrovie, alle prese con una scatenata Guagni. Un salvataggio sulla linea di porta che vale quasi quanto una rete.  

Castiello 5,5 Tra le tre del centrocampo laziale è quella che fatica di più.

Ferrandi 6,5 Si conferma faro del centrocampo della Lazio (70’ Di Giammarino 6 Ha poco tempo per esprimersi al meglio delle sue capacità).

Cuschieri 6 Partita di sacrificio, con qualche guizzo in zona d’attacco.

Fridlund 6 Ottimo assist a Visentin, poi non molto (88’ Vigliucci sv).

Visentin 6,5 Fredda, questa volta, a tu per tu con il portiere. Buona rete per lei.  

Labate 6 Avvio vivace, poi in leggero calo (68’ Pezzotti 5,5 Poco incisiva).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: