Il 3-4-3 di Ganz esalta le caratteristiche delle rossonere, soprattutto Thomas è tornata a giocare come ala destra, ruolo che con la maglia della Roma aveva interpretato ad altissimi livelli. Anche capitan Bergamaschi sembra essere tornata ai suoi standard. Giocare 20 metri più in avanti con la possibilità di accentrarsi in area mette in risalto tutte le qualità di Berga. Inoltre i due nuovi innesti Guagni e Piemonte pian piano stanno entrando negli schemi del mister acquisendo una maggiore confidenza con le compagne allenamento dopo allenamento.

Contro la Samp la squadra è partita fortissimo schiacciando le doriano nella propria trequarti. La difesa ospite è stata messa a ferro e fuoco dalle offensive rossonere che, minuto dopo minuto, sono diventate sempre più efficaci. Protagonista assoluta Alia Guagni che ha messo letteralmente il turbo sulla destra fornendo 3 assist per tutto il tridente d’attacco Bergamaschi Thomas e Piemonte (giusto per non scontentare nessuna delle nuove compagne).

Altra protagonista Lindsay Thomas autrice di una doppietta che apre al 21′ e chiude al 92′ le marcature. La calciatrice di Saint-Claude in Supercoppa contro Roma e Juventus e in Serie A contro Verona e Samp è tornata a giocare nel ruolo di ala destra. Proprio in quella posizione con Betty Bavagnoli a Roma aveva mostrato tutte le sue qualità tecniche e di attacco della profondità.

Greta Adami, MVP della stagione rossonera fino ad ora, ormai non sorprende più con l’ennesima super prestazione nel dettare i tempi di gioco con la consueta maestria ed eleganza. Sradica palloni dai piedi delle sampdoriane e li serve alle compagne, come in occasione del 4-0 di Thomas. Per il resto sale in cattedra dominando il centrocampo.

Nota di merito, anche se poco sollecitata, la difesa. La linea a 3 formata da Agard, Fusetti e Codina non ha concesso praticamente nulla. Agard e Fusetti hanno vinto tutti i duelli, mentre Codina oltre a non far passare neanche uno spillo ha anche colpito una traversa di testa. Anche Laura Giuliani, inoperosa per quasi un’ora di gioco, si è fatta trovare pronta sugli unici tentativi blucerchiati di Fallico, Tarenze ed Helmvall.

Il campionato si ferma per far spazio alla Coppa Italia. Dove le rossonere ritroveranno la Sampdoria il 30 gennaio a Bogliasco alle 12:30 per i Quarti di Finale. Al rientro dalla coppa il Milan ospiterà la Lazio cercando la terza vittoria consecutiva in campionato del 2022.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: