Annunci

Inizia con una bellissima vittoria il campionato dell’Inter e dell’era Guarino, con il Napoli Femminile, autore comunque di una buona prestazione ma evidenziando qualche difetto, sconfitto per tre reti a zero in casa azzurra.

Partita divertentissima, con grandi occasioni da una parte dall’altra, con le due squadre che rispecchiano in campo le ideologie di gioco dei propri coach in maniera invidiabile.

Sarà un rigore di Simonetti, guadagnato da Pandini, a sbloccare la partita al 38′. Pochi minuti dopo il raddoppio nerazzurro, con Macarena Portales che si lancia e serve un cioccolatino a Marinelli che deve solo appoggiarla in rete.

Nella ripresa, dopo una serie di rimpalli e una Aguirre non perfetta, Marta Pandini corona una grande prestazione con il tap in del 3-0 nerazzurro.

Il portiere azzurro si rifarà attorno al minuto 80 dove salva due volte la propria squadra, prima su Brustia e poi da posizione ravvicinata su Marinelli.

Napoli Femminile – Inter 0-3

Marcatrici: Simonetti al 38′ (r), Marinelli al 41′, Pandini al 68′

Napoli Femminile (4-3-3): Aguirre; Imprezzabile (dal 70′ Kuenrath), Garnier, Abrahamsson, Toniolo (dal 56′ Porcarelli); Colombo (dal 46′ Blanco), Sara Tui, Goldoni; Erzen, Popadinova (dal 84′ Severini), Acuti (dal 84′ Corrado).

A disposizione: Chiavaro, Chatznikolaou, Awona, Capitanelli.

Allenatore: A. Pistolesi

Inter (4-4-2): Durante; Merlo, Alborghetti, Sonstevold, Landstrom; Simonetti, Karchouni, Csiszar (dal 82′ Regazzoli), Pandini (dal 70′ Brustia); Marinelli, Macarena (dal 56′ Bonetti).

A disposizione: Gilardi, Santi, Pavan, Passeri, Kristjánsdóttir, Vergani.

Allenatrice: R. Guarino

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi