Inizia con una bellissima vittoria il campionato dell’Inter e dell’era Guarino, con il Napoli Femminile, autore comunque di una buona prestazione ma evidenziando qualche difetto, sconfitto per tre reti a zero in casa azzurra.

Napoli Femminile 6

Un primo tempo dove avrebbe meritato la via della rete, giocando un bel calcio. Man mano però vengono alla luce alcune lacune a centrocampo e in difesa, dove bisognerà lavorare in vsta dei prossimi impegni

L’allenatore: Alessandro Pistolesi voto 6+

Prima frazione ad alti livelli, poi si scopre forse un po’ troppo e soffre maggiormente gli attacchi avversari. Nel complesso tante belle cose, ma anche molte da sistemare.

Napoli Femminile (4-3-3): Aguirre 6+; Imprezzabile 6.5 (dal 70′ Kuenrath 6), Garnier 5.5, Abrahamsson 5.5, Toniolo 6.5 (dal 56′ Porcarelli 5.5); Colombo 5.5 (dal 46′ Blanco 5.5), Sara Tui 6.5, Goldoni 6, Erzen 6.5, Popadinova 5 (dal 84′ Severini sv), Acuti 5 (dal 84′ Corrado sv).

Top3 Napoli Femminile

Sara Tui 6.5: brilla a centrocampo per cattiveria agonistica e qualità tattica, ma gli manca supporto all’altezza della sua prestazione.

Erzen 6.5: nel primo tempo cercatissima dalle compagne, tanto che il reparto offensivo sembra reggersi sulle sue spalle.

Imprezzabile/Toniolo: i due terzini svolgono un ottimo lavoro e provano a spingersi in avanti. Forse tolti troppo presto.

Inter 7.5

Rispetto alla scorsa stagione, la squadra gioca a calcio, trasmette grinta ed una mentalità vincente. Pochissimi gli errori individuali e di squadra. Prestazione da alta classifica.

L’allenatrice: Rita Guarino voto 8

Partita preparata perfettamente. Una gioia per gli occhi vedere questa Inter, che anche dopo il raddoppio continua ad attaccare gestendo in maniera impeccabile il vantaggio e il possesso di palla. Quest’anno i tifosi nerazzurri si divertiranno.

Inter (4-4-2): Durante 6; Merlo 6.5, Alborghetti 6, Sonstevold 7, Landstrom 7; Simonetti 6.5, Karchouni 6.5, Csiszar 7 (dal 82′ Regazzoli sv), Pandini 7.5 (dal 70′ Brustia 6); Marinelli 7, Portales 7 (dal 56′ Bonetti 6.5).

Top3 Inter

Pandini 7.5: si procura il rigore e realizza il terzo goal, ma oltre i numeri la sua è una prestazione colossale in tutte le fasi di gioco.

Portales 7: tantissima corsa e voglia di mettersi a disposizione della squadra. l’assist per Marinelli un cioccolatino artigianale.

Csiszar 7: la centrocampista ungherese si inserisce nella top nerazzurra con una prestazione elegante e di sostanza.

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi