Altra brutta prestazione del Napoli del duo Domenichetti-Castorina, che paga ancora una volta la scarsa vena realizzativa e cede i tre punti ad una Lazio cinica e ben messa in campo, che si prende così il quarto risultato utile consecutivo.   

NAPOLI voto 5,5 Troppo sterile il gioco offensivo delle partenopee che, nonostante la fatica, creano occasioni pericolose senza riuscire però a trovare la rete.  

Coach G. DOMENICHETTI/R. CASTORINA voto 5,5 Undici titolare parzialmente stravolto rispetto alle ultime recenti apparizioni, ma non basta per cambiare il passo.

Baldi 6 Sempre attenta, nonostante sia poco chiamata in causa.  

Golob 6,5 Buoni recuperi e brava nell’impostare il gioco.

Di Marino 6,5 Rischia qualcosa ma risulta efficace nelle retrovie, sfiora anche il gol.

Garnier 5 Fallo da rigore che decide il match.

Erzen 6,5 La migliore delle sue, le sue incursioni restano la cosa più bella della giornata per il Napoli.

Tui 6 Al di sotto dei suoi standard.

Errico 6 Fatica nel le tenere redini del centrocampo (55’ Pinna 5,5 Male in zona gol. Non porta il cambiamento sperato)

Severini 6 Qualche piccola imprecisione, ma nulla di grave (70’ Toniolo 6 Qualche spunto interessante, ma nulla di particolare).

Abrahamsson 5,5 Meno incisiva della compagna sull’out opposto (80’ Berti sv).

Goldoni 6 La più pericolosa delle azzurre con almeno 3 occasioni da rete create, una delle quali si rivela però un errore fondamentale.

Jaimes 5 Si da’ da fare ma risulta completamente innocua in zona gol.  

LAZIO voto 6,5 Fa la sua partita e riesce a portarsi a casa i tre punti, grazie ad una buona organizzazione e ai salvataggi dei suoi due portieri.

Coach MASSIMILIANO CATINI voto 7 Piano partita riuscito perfettamente. La sua squadra si copre bene e fa male sulle ripartenze.  

Ohrstrom 7 Eroica nel salvare due volte il risultato nel finale di primo tempo, nonostante l’infortunio in corso (46’ Guidi 7 Non fa rimpiangere l’uscita della compagna, risultando decisiva più volte).  

Pittaccio 7 Grande prestazione, sia nelle retrovie che nelle proiezioni offensive.

Foerdos 6,5 Regge bene la pressione delle attaccanti avversarie.

Falloni 6 Un errore nel finale di primo tempo, ma per il resto una buona performance.

Vigliucci 6 Bene nelle retrovie (60’ Heroum 6 Rimpiazza la compagna in modo adeguato).

Castiello 6,5 Lotta e si rivela preziosissima in interdizione.

Ferrandi 7,5 Ancora una volta la migliore della Lazio, e non solo per la rete messa a segno (81’ Savini sv).

Di Giammarino 6,5 Tanta corsa e palloni recuperati. Ci prova anche dalla distanza.

Cuschieri 6 Chiamata a fare da tramite tra centrocampo e attacco, esce a testa alta (61’ Pezzotti 6 Entra bene in partita).

Fridlund 6 Mai pericolosa e poco cercata dalle compagne, si merita comunque la sufficienza per l’impegno (64’ Groff 6 Si sacrifica per la squadra).

Visentin 6,5 Dopo l’opaca prova contro l’Empoli torna ad essere decisiva, guadagnandosi il rigore che spacca la partita.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: