Al Caduti di Brema vincono le azzurre il match salvezza della prima giornata di girone di ritorno. Le azzurre di Pistolesi conquistano tre punti fondamentali che le portano, di fatto, al penultimo posto in classifica sopra la Pink Bari.

Nel primo tempo si rende pericoloso il Napoli con le sue velociste, Popadinova e Hjholman provano in più occasioni a sfondare la difesa pugliese senza però trovare il vantaggio. Si fa sentire il Bari al 14’ con Helmvall che prende i tempi alla difesa azzurra, ma l’intervento di Perez è provvidenziale. Poco dopo grande occasione per le padrone di casa, Hjholman penetra la difesa e serve in area Rijsijik, ma l’attaccante olandese non centra la porta. Ancora Napoli pericoloso con Huchet, la centrocampista francese prova un destro dalla distanza che si stampa però alto. Attaccano ancora le azzurre con una bella azione corale, Popadinova serva Goldoni ma Lea le prende i tempi. C’è spazio anche per le acrobazie, gran bella rovesciata di Popadinova al 36’, dopo il suggerimento di Errico, ma Myllyyoja respinge. Ci prova ancora il Napoli verso il finire del primo tempo, ancora una volta Hjholman taglia la difesa puglieese e serve Rijsijikche di sinistro calcia, ma Myllyyoja respinge.

Nel secondo tempo Perez salva il Napoli con due interventi fondamentali sugli sviluppi di un calcio d’angolo della squadra ospite. Al 51’ passa in vantaggio il Napoli, Goldoni fa ottima sponda per Popadinova che calcia di prima intenzione spiazzando il portiere avversario. Ritmi altissimi, ma nessuna occasione di gol in questa fase della partita; il Napoli si chiude molto e tenta di mantenere il vantaggio ed il Bari non riesce a rendersi veramente pericoloso. Prova il raddoppio il Napoli verso l’80’, ottimo il dialogo tra Hjholman e Goldoni che di testa non trova però lo specchio della porta. Avvertono la tensione le squadre all’80’ e scatta il doppio rosso per Weston e Nocchi, entrambe le squadre in 10. Sul finale sfiorano il raddoppio le azzurre, Hjholman serve Errico che sola in area stampa la palla su Myllyoja.

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: