Si salva il Pomigliano e retrocede il Napoli, finisce 3-1 al Piccolo per la formazione granata allenata da Domenico Panico. Nulla da fare per le azzurre della coppia Domenichetti-Castorina che il prossimo anno ripartiranno dalla B.

Napoli: voto 5

All. Domenichetti-Castorina: non riescono a trasmettere la giusta mentalità alle azzurre che hanno giocato solo un tempo. Voto 5

Aguirre: primo tempo impeccabile, protagonista di ottime parate. Nel secondo tempo lasciata praticamente sola dalla difesa azzurra, ha poche colpe sui gol subiti. Voto 6

Golob: protagonista del gol azzurro, primo tempo impeccabile ma nel secondo tempo cala come tutta la squadra. Voto 6

Di Marino: nel secondo tempo non scende in campo come quasi tutta la squadra azzurra. Voto 4.5

Garnier: poco attenta, concede troppo alle granata. Voto 5

Awona: anche lei concede troppo e difende male. Voto 5

Mauri: prova a dare equilibrio alle azzurre, ma lo fa solo per un tempo. Voto 5.5

Sara Tui: SV

Errico: probabimente fuori forma, ci crede solo per un tempo. Voto 5.5

Erzen: prova con la sua velocità a spingere le azzurre, ma crolla dopo il terzo gol granata. Voto 5.5

Goldoni: probabilmente una delle poche ci crede fino in fondo. Voto 6

James: poco incisiva e cercata poco dalle compagne. Voto 5.5

Severini: entra bene in campo, ma non fa la differenza. Voto 5.5

Toniolo: SV

Abrahamsson: SV

Pinna: probabilmente andava inserita prima, per quello che gioca non sbaglia. Voto 6

Pomigliano: voto 7.5

All: Panico: probabilmente se ci fosse stata più linearità sulla panchina granata la salvezza del Pomigliano non si sarebbe decisa nell’ultima partita. Mette bene le ragazze in campo e continua a motivarle fino all’ultimo, invitandole a non perdere di vista l’obiettivo. Voto 7.5

Cetinja: non impeccabile, il vantaggio del Napoli avviene su una distrazione sua e di Apicella. Si fa perdonare con buoni interventi nella rirpesa. Voto 6

Fusini: gran partita per il difensore granata. Tanta grinta e spirito di sacrificio. Voto 7

Cox: tiene compatta la difesa, buona prestazione. Voto 6.5

Apicella: qualche erroruccio e distrazione, ma tutto sommato prestazione sopra la sufficienza. Voto 6.5

Capparelli: gioca bene i palloni che le arrivano e fa salire la squadra. Voto 6.5

Vaitukaityte: tiene in equilibrio il centrocampo granata. Fondamentale in fase di interdizione. Voto 6.5

Ferrario: da carattere e forza fisica alla squadra. Voto 7

Tudisco: tanto sacrificio per lei, soprattutto in fase difensiva. Voto 6.5

Ippolito: perno e jolly delle granata. Con le sue giocate mette sempre in difficoltà l’avversario, chiunque esso sia. Con i suoi numeri da qualità e fantasia alla squadra. Suo l’assist del primo gol. Voto 7.5

Banusic: migliore in campo senza alcun dubbio. Oggi firma due gol ed un assist e fa tanto lavoro sporco. Se il Pomigliano può rimanere in Serie A gran parte del merito è decisamente il suo. L’attaccante svedese oggi ha dimostrato di poter giocare anche in una big e di poter fare la differenza. Voto 9

Dellaperuta: nel primo tempo è probabilmente quella che ci crede di più. Dopo essere andata vicina più volte al vantaggio, trova il gol del pareggio che riaccende completamente il Pomigliano. Ha tutte le carte in regola per diventare una top player. Voto 8

Moraca: entra nel secondo tempo e si rende subito pericolosa. Con Ippolito trova la giusta sinergia e complicità, divertendosi e divertendo il pubblico. Voto 7

Varriale: entra quando la partita è praticamente già decisa, ma difende bene e da la giusta forza fisica alla squadra. Voto 6.5

Mastrantonio: SV

Enjangue: SV

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: