Già al 3′ Sassuolo in vantaggio col colpo di testa di Cambiaghi sugli sviluppi del corner battuto da Parisi. Le neroverdi continuano ad attaccare e al 14′ trovano il raddoppio col tap-in ancora di Cambiaghi che ribadisce in rete la precedente respinta corta di Cetinja su Pondini. Al 25′ l’arbitro assegna un rigore al Pomigliano per un tocco di braccio di Cambiaghi sul tiro di Fusini, dagli undici metri Lemey ipnotizza Salvatori Rinaldi. Col passare dei minuti il Sassuolo riesce a gestire il doppio vantaggio fino al duplice fischio di Grasso così le squadre vanno a riposo sullo 0-2.

Nella ripresa le neroverdi realizzano il tris con Lana Clelland che di testa da distanza ravvicinata sfrutta il cross di Philtjens. Al 60′ bella combinazione Tudisco-Banusic con la centrocampista che incrocia da fuori col destro a lato di poco. Santoro al 68′ riceve da Clelland dai 25 metri e senza pensarci calcia di potenza centrando la traversa, Rinaldi al 70′ segna da due passi sul tiro-cross di Realista Ferreira ma l’arbitro annulla per offside. Dubcova al 79′ imbuca per Cambiaghi che prima scarta Cetinja ma poi spreca clamorosamente centrando il palo a porta vuota mancando così la tripletta. Nel finale le campane non riescono a riaprire il match così al triplice fischio il Sassuolo torna alla vittoria.

Pomigliano-Sassuolo 0-3

Marcatrici: Cambiaghi (S) 3′ 14′, Clelland (S) 52′.

Pomigliano (4-3-3): Cetinja, Cox, Fusini, Apicella, Ejangue, Ferrario, Mastrantonio (dal 46′ Vaitukaitytė), Tudisco (dal 77′ Puglisi), Rinaldi, Moraca (dal 60′ Realista Ferreira), Landa (dal 46′ Banusic).

A disposizione: Fierro, Capparelli, Varriale, Massa, Luik.

Allenatrice: Manuela Tesse.

Sassuolo (4-3-1-2): Lemey, Pellinghelli (dal 46′ Santoro), Dongus, Filangeri, Philtjens, Mihashi (dall’83’ Maková), Pondini, Parisi (dal 72′ Benoît), Dubcova, Cambiaghi (dal 90′ Iriguchi), Clelland (dal 72′ Brignoli).

A disposizione: Lauria, Lugli, Ferrato, Micheli.

Allenatore: Gianpiero Piovani.

Arbitro: Gianluca Grasso (Ariano Irpino).

Assistenti: Francesco Valente (Roma 2) – Vincenzo Pedone (Reggio Calabria).

Quarto Ufficiale: Stefania Menicucci (Lanciano).

Ammonizioni: Tudisco (P) 34′, Vaitukaitytė (P) 71′, Brignoli (S) 86′.

Note: recupero p.t. 2′, recupero s.t. 3′.

Stadio: Ugo Gobbato (Pomigliano d’Arco – Napoli).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: