La Sampdoria chiude il campionato al sesto posto con 31 punti dopo il successo sul Verona. Prima frazione a ritmi blandi con le veronesi abili con Rognoni a sfruttare un errore di Tampieri, nella ripresa però la musica cambia con un netto predominio territoriale delle blucerchiate che ribaltano il match. Soprattutto le mosse di Cincotta con Čonč e Martinovic , autrici rispettivamente della seconda e terza marcatura.

Inizia male la gara di Bogliasco per le ragazze di Antonio Cincotta, Fallico serve indietro Tampieri che sbaglia completamente lo stop regalando a Rognoni la possibilità di segnare a porta spalancata. Le genovesi faticano a reagire nei primi 45 minuti così il tecnico chiede a gran voce una reazione. Nella ripresa Cincotta si sgola ripetutamente chiedendo un cambio di passo che arriva col pareggio di Martinez, poi il mister ex Fiorentina fa entrare Čonč e Martinovic chiudendo qualsiasi velleità di rimonta gialloblu.

La fase difensiva paga solo l’errore di Tampieri, per il resto Pisani e Spinelli non concedono nulla. Le corsie esterne difettano in efficacia creando pochi pericoli alla retroguardia veronese, così come la mediana. Fallico non riesce a incidere mentre Rincòn sale in cattedra solo nella seconda frazione. Berti si vede poco faticando a superare la diretta marcatrice, mentre Martinez mette sempre in difficoltà la difesa gialloblu con la sua super velocità.

Tarenzi lotta su tutto il fronte dell’attacco, mentre Martinovic chiude i giochi con la sua solita zampata. Chiude bene il campionato la doria con una bella vittoria in rimonta che vale il meritatissimo (anche se inaspettato a inizio stagione) sesto posto. Scommessa vinta per la società blucerchiata.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: